Il Cielo è Pieno di Stelle, il nuovo album di Fabrizio Bosso: un omaggio a Pino Daniele

Un tributo sentito e appassionato al leggendario cantautore napoletano...

Restituita al Museo del Sannio Caudino scultura in marmo raffigurante Atena

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un’importante scultura in marmo databile tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C., raffigurante l’erma della dea Atena, è stata recuperata a Sant’Agata de Goti presso un privato che lo deteneva illegalmente.

PUBBLICITA

L’operazione è frutto di un’attività d’indagine diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento, finalizzata al contrasto del traffico illecito di reperti archeologici. L’importante reperto archeologico sarà restituito il 16 giugno alle 11 in Montesarchio (BN), presso il Museo del Sannio Caudino (rappresentato dal direttore Dott. Vincenzo Zuccaro), dal Comandante del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli, Cap. Massimiliano Croce. La scultura, in marmo bianco è parzialmente conservata in quanto mutila in alcune porzioni. La presenza del copricapo liscio, riconducibile ad un elmo di tipo corinzio, permette di indentificare il soggetto con la dea Atena.

La restituzione avverrà in occasione della celebrazione delle Giornate Mondiali dell’Archeologia promosse dall’Inrap, l’Istituto nazionale di ricerca archeologica preventiva della Francia (Institut national de recherches archèologiques prèventives).

Saranno presenti all’evento le autorità locali. La consegna dell’opera testimonia l’importanza della collaborazione fra l’Arma dei Carabinieri, la Soprintendenza e le istituzioni museali, e si manifesta nell’ambito di un territorio fortemente interessato dal fenomeno degli scavi archeologici clandestini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE