Caporalato tra Napoli e Caserta: 7 arresti

Sette arrestati per caporalato a Napoli e Caserta: sfruttavano...

Nell’inferno della camorra di Ponticelli con Luciana Esposito

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dialogo sulle mafie con Piero Sabbarese e Giuseppe Formisano.

PUBBLICITA

Cinque storie vere, cinque storie che raccontano senza filtri uno spaccato delle contraddizioni di Napoli, nelle realtà bugiarde di Ponticelli e della camorra dell’area orientale della città.

La camorra c’è, esiste, la malavita è qualcosa di reale, di concreto, ma esiste anche altro. PolUp, il festival pop della cultura e della politica, al suo quinto appuntamento affronterà venerdì prossimo questo complicato tema.

Frutto di un lavoro di studio e ricerca durato 4 anni, il primo libro della giornalista Luciana Esposito, “Nell’inferno della camorra di Ponticelli”, verrà presentato nell’ambito della rassegna durante l’appuntamento organizzato per venerdì 16 alle 18:30 al Parco urbano L’arcobaleno in Viale Ascione 16, a Portici.

A portare i saluti dell’amministrazione comunale di Portici sarà l’Assessore all’ambiente e alla qualità urbana Florinda Verde.

A dialogare con l’autrice saranno il Consigliere Comunale di Ercolano ed ideatore della kermesse Piero Sabbarese e lo storico Giuseppe Formisano.

Venerdì sarà l’occasione per raccontare l’inferno della camorra di Ponticelli e delle mafie in generale, ma anche quella di raccontare una diversità possibile.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE