Le morti inaspettate negli Stati Uniti aumentano a un ritmo allarmante

SULLO STESSO ARGOMENTO

 

PUBBLICITA

Un recente studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE ha rilevato che negli Stati Uniti il tasso di mortalità sembra essere più elevato rispetto ad altri paesi ad alto reddito, e questa differenza continua ad aumentare. Nel 2021, pensate, circa 892.000 dei 3.456.000 decessi negli Stati Uniti sono stati considerati “morti in eccesso”.

Questo numero, in poche parole, rappresenta un aumento dell’84,9% rispetto al 2019. Il confronto è stato fatto con i cinque paesi più grandi dell’Europa occidentale: Inghilterra e Galles, Francia, Germania, Italia e Spagna. La causa principale di questa tendenza è legata al fatto dei tassi di mortalità più alti per COVID-19 rispetto ad altri paesi simili.

Tuttavia, oltre alla pandemia, altri fattori contribuiscono al numero crescente di morti in eccesso negli Stati Uniti rispetto ai paesi di confronto. Negli ultimi 50 anni, infatti, molti paesi in tutto il mondo hanno superato gli USA nel miglioramento delle aspettative di vita e nella riduzione dei tassi di mortalità. Alcune delle cause principali di questa disparità includono malattie cardiovascolari, obesità, lesioni intenzionali (come gli omicidi con armi da fuoco) e lesioni non intenzionali (come le overdose di droghe).

Non solo, le disuguaglianze razziali ed economiche e la mancanza di accesso all’assistenza sanitaria per tutti contribuiscono alle maggiori disparità di salute e mortalità negli Stati Uniti rispetto ai paesi europei. Delle ricerche in corso hanno l’obiettivo di comprendere meglio le cause sociali sottostanti che spiegano la vulnerabilità della popolazione statunitense alle epidemie, alla violenza armata e ad altri problemi.

Continua a leggere



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE