Napoli, sgominata la gang delle truffe agli anziani: 9 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Partivano da Napoli per Roma e provincia e la vicina Viterbo per consumare truffe agli anziani: stamane i carabinieri ne hanno arrestato 9.

Infatti i carabinieri del comando provinciale di Roma, con il supporto dei militari del comando provinciale di Napoli e del comando provinciale di Torino, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere – emessa dal gip di Velletri – nei confronti di 9 uomini di Napoli, gravemente indiziati del reato di associazione per delinquere finalizzata alle truffe ai danni di persone anziane.

Agli indagati, anche se potrebbero essere molti di piu’ per un acclarata reticenza delle vittime a denunciare, sono stati contestati 34 episodi di truffa in danno di anziani (oltre a una rapina, poiche’ in un’occasione l’anziano e’ stato spintonato dal truffatore prima di fuggire), commesse nei mesi di settembre e ottobre 2022 in varie citta’ della provincia di Roma e della provincia di Viterbo.

    Fingendosi assicuratore, avvocato o carabiniere, il ‘telefonista’ diceva che un familiare aveva provocato un incidente stradale, che l’assicurazione era scaduta e che, per “sistemare” le cose, era necessario consegnare denaro o gioielli.

    Componenti della gang partivano tutti i giorni da Napoli con auto a noleggio

    In seguito, un complice passava a prelevarli a casa delle vittime, che solo ore dopo, parlando con il figlio o il nipote in questione, scoprivano il raggiro. Le indagini dei carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Frascati hanno consentito di raccogliere elementi indiziari sul ruolo degli indagati che, in batterie composte da due persone, partivano tutti i giorni da Napoli con auto prese a noleggio.

    Le vittime venivano scelte tramite ricerche eseguite su Internet o sulle Pagine bianche, contattate da ‘telefonisti’ e poi raggiunte da ‘emissari’. Il volume di affari stimato, per le truffe compiute in soli due mesi, e’ di circa 120mila euro in contanti e diverse centinaia di migliaia di euro in oro e altri oggetti di valore.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Di Lorenzo, sfogo sui social contro chi mette in dubbio la sua gastroenterite: “Squallidi”

    Giovanni Di Lorenzo, capitano del Napoli, non ci sta e reagisce duramente alle insinuazioni del Corriere del Mezzogiorno che ha messo in dubbio la gastroenterite che lo ha tenuto fuori dalla trasferta di Firenze. Attraverso il suo profilo ufficiale su Instagram, Di Lorenzo ha espresso il suo sdegno con...

    Scoperta la truffa delle ristrutturazioni edilizie: indagati anche imprenditori campani

    False fatture nel settore delle ristrutturazioni immobiliari sono state scoperte dalla Guardia di Finanza di Rimini, che ha indagato sei imprenditori per frode fiscale e sequestrato immobili e società per sei milioni di euro. Nei giorni scorsi, i militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Rimini hanno eseguito...

    CRONACA NAPOLI