Benevento, gambiani gestivano piazza di spaccio: 3 misure cautelari

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una indagine della procura di Benevento, delegata ai carabinieri, ha portato a tre misure cautelari nei confronti di due cittadini gambiani di 37 e 25 anni, ora ai domiciliari, e alla notifica di un provvedimento di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di un terzo.

Tutti residenti a Benevento, indagati per illecita detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. L’inchiesta è nata da un servizio di controllo eseguito, nel dicembre 2021, dai militari dell’Arma di San Giorgio del Sannio, che avevano trovato un giovane con oltre 20 grammi di hashish a bordo di un’autovettura con altri ragazzi.

Intercettazioni telefoniche, servizi di osservazione e pedinamento, perquisizioni e sequestri di stupefacente e ascolto di testimoni hanno portato alla luce una attività di spaccio da parte dei gambiani in diverse zone del centro di Benevento.

    Durante le indagini, sequestrati circa 150 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana, ma anche intercettati i pusher a bordo di autobus di linea provenienti da Napoli, luogo in cui avveniva il rifornimento dello stupefacente. I tre spacciavano almeno da marzo 2016.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Choc a Modena: tifoso accoltella calciatore dopo la partita

    Al termine di una partita di calcio dilettantistico a Castelnuovo Rangone, nel Modenese, un tifoso ha colpito con alcune coltellate un giovane calciatore, ferendolo...

    Suicidio sui binari tra Battipaglia e Bellizzi

    Ieri pomeriggio un  uomo si è gettato sotto un treno in corsa nella stazione di Bellizzi-Montecorvino Rovella, lasciando il macchinista inorridito. La scena è...

    Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

    A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

    Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

    La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE