Geolier con outfit Freddy Mercury spacca al Maradona davanti a 50mila fan in delirio

E' arrivato dal cielo su una piattaforma che l'ha...

Napoli, il consiglio comunale proroga concessioni mercatali

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Un provvedimento molto atteso e che dà tranquillità e certezze ai tanti operatori. Nei mesi scorsi abbiamo istituito un tavolo di lavoro con gli uffici competenti, le organizzazioni rappresentative degli operatori mercatali e con alcuni esponenti del Consiglio comunale per dirimere una serie di questioni attinenti alla corretta applicazione del canone ai mercati, su strada o in struttura fissa.

PUBBLICITA

Abbiamo valutato e accolto molte questioni avanzate dai mercatali riguardanti l’applicazione, per i mercati su strada, del canone temporaneo in luogo di quello permanente, precedentemente applicato, in coerenza con le più recenti sentenze della Cassazione”.

Lo ha detto l’assessora alle Attività produttive del Comune di Napoli, Teresa Armato, dopo la discussione in Consiglio comunale sulla riforma del canone unico dei mercati. L’Amministrazione nel 2022 ha previsto la proroga fino al 2032 delle concessioni attualmente in essere, ora sono state previste modalità semplificative per effettuare le verifiche sulla regolarità tributaria dei concessionari, verifiche propedeutiche ai rinnovi fino al 2032.

Un’ulteriore innovazione riguarda i rateizzi, con una maggiore possibilità per gli operatori di sanare eventuali morosità, in considerazione delle difficoltà degli ultimi anni. “Le modifiche al Regolamento – ha osservato l’assessore comunale al Bilancio Pier Paolo Baretta – consentono un miglioramento della gestione di un settore così importante per l’economia cittadina, ma anche delle entrate comunali e offrono al settore una occasione di ripartenza che il Comune vuole sostenere”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE