Giro d’Italia, Groves vince la quinta tappa ma tre cadute condizionano la corsa: in rosa rimane Leknessund

SULLO STESSO ARGOMENTO

Kaden Groves ha vinto in volata la 5a tappa del Giro d’Italia con arrivo a Salerno. Jonathan Milan, che sprinta con il giubbino antipioggia (un errore abbastanza grossolano) stavolta ha dovuto cedere il podio più alto. Terzo posto per Pedersen davanti a Dainese e Cavendish che attraversa la linea in volo. La quinta tappa del giro d’Italia è stata però caratterizzata da tre clamorose cadute che potrebbe anche influire sull’esito finale della corsa.

A sette chilometri dal traguardo la prima caduta nell’ultima vera curva sono caduti tra i tanti la maglia rosa Leknessund, Roglic (che riparte con la bici di Bouwman), Vine e lo stesso Groves.

Quando mancavano, invece circa tre chilometri Remco commette un errore da principiante si sposta e da dietro alla sua destra arriva Trek, i due cadono Remco si arrabbia, sbraita ma la colpa è sua.Sul traguardo invece la bici di Cavendish, complice l’asfalto bagnato, scivola lui perde una pedalata, sbanda e quando ormai è tagliato fuori dalla vittoria viene danneggiato da Dainese.



    Il padovano della Dsm taglia il traguardo al 4° posto ma viene  declassato dalla giuria all’ultimo posto del gruppo di cui faceva parte “per volata scorretta”. Cavendish impatta su Fiorelli alla sua destra, taglia il traguardo “in volo” quindi travolge Vendrame, Maestri e Dekker. Poi si rialza, mentre Andrea Vendrame, 9°, viene caricato su un’ambulanza. Per lui si teme una frattura alla spalla sinistra.

    Al km 19 era caduto anche Remco Evenepoel che è caduto per colpa di un cane che ha attraversato la strada. La classifica alla fine della quinta tappa è rimasta invariata nelle prime posizioni. In rosa si riconferma il norvegese Andreas Leknessund, con Evenepoel che insegue a 28″ e Paret-Peintre a 30″. 

     

    Foto servizio di Alessandro Memoli


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Anche all'aperto diventa sempre più difficile fumare. A Torino e Milano sono state introdotte nuove regole che limitano la possibilità di accendere una sigaretta in presenza di altre persone o in determinati luoghi. Torino: Divieto di fumare all'aperto a meno di 5 metri da altre persone, senza il loro consenso esplicito. Il...
    In Campania, su 140 comuni monitorati destinatari di beni immobili confiscati, il 66% pubblica l'elenco sul proprio sito web, un miglioramento rispetto all'anno precedente. Il Report "RimanDATI" di Libera Libera ha presentato il terzo Report nazionale sulla trasparenza dei beni confiscati in collaborazione con il Gruppo Abele, l'Università di Torino...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni esplosive riguardanti l'allenatore Antonio Conte e il suo possibile arrivo al Napoli nella prossima stagione: "Il fatto che Conte abbia contattato Ciro Ferrara per fare il suo secondo, ovunque andrà, significa che si...
    Carlo Ancelotti continua a dimostrare la sua abilità nel calcio europeo, guidando il Real Madrid alla vittoria contro il Manchester City e conquistando un posto in semifinale di Champions League. Questo successo ha fatto del club spagnolo il nuovo favorito dei bookmaker per la conquista del titolo. Con l'eliminazione delle...

    IN PRIMO PIANO