Protesta tassisti Napoli: “Spese alte e tariffe ferme da 20 anni, così non possiamo campare”

Napoli. "Sono in tanti e lavorano poco", lamentano i...

Festa scudetto: a Napoli stop a vendita bevande e fuochi d’artificio. Anche a Capri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Divieto di vendita, con esclusione del servizio al tavolo, di bevande in bottiglie, lattine, contenitori di vetro, plastica rigida, tetrapak o qualsiasi altro materiale presso tutti gli esercizi pubblici e commerciali di Napoli dalle ore 12 di domenica 30 aprile alla ore 12 di lunedì 1 maggio.

PUBBLICITA

Lo stabilisce un’ordinanza firmata dal sindaco, Gaetano Manfredi, in vista dei possibili festeggiamenti per la conquista dello scudetto da parte del Calcio Napoli. Bibite e bevande potranno essere vendute solo in bicchieri di plastica leggera o carta.

L’ordinanza inoltre vieta la vendita e l’utilizzo di fuochi artificiali, petardi botti, razzi e simili artifici pirotecnici e in genere di artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti. Tale divieto scatta dalle ore 17 di domani, sabato 29 aprile, fino alle ore 12 di lunedì 1 maggio.

Tali misure sono state prese “per garantire il miglior disimpegno dei servizi di ordine e sicurezza pubblica in occasione dei possibili festeggiamenti scudetto”. 

Capri e Anacapri divieto di fuochi d’artificio

In vista della possibile festa scudetto, i sindaci di Capri e Anacapri vietano la vendita e uso di fuochi pirotecnici dalle 12 di domenica 30 aprile alla stessa ora di lunedì 1 maggio.

Negli stessi orari è vietata inoltre a tutti gli esercizi pubblici ed alle attività commerciali la vendita di bevande in bottiglia, lattine, contenitori in vetro, plastica rigida, tetrapack o qualsiasi altro materiale, per i quali è consentita la commercializzazione solo in bicchieri di plastica leggera o carta.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE