Napoli tutti in fila per Geolier già all’alba

Napoli. Tutti in fila per Geolier. Dalle prime luci...
LA GIORNATA

Difesa Juve: “Sentenza piena di errori, -15 da annullare”. La Procura: “Rinvio per nuovo giudizio”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Quella sui -15 è una sentenza sbagliata e piena di errori, per cui chiediamo l’annullamento della penalizzazione senza rinvio”. Queste le parole, nel corso dell’Udienza a sezioni unite del Collegio di Garanzia, dell’avvocato della Juventus, Maurizio Bellacosa.

PUBBLICITA

Difesa Juve: “Su -15 sentenza sbagliata e piena di errori”

Il legale bianconero è stato affiancato dai legali Angelo Clarizia, Nino Paolantonio, Davide Sangiorgio, Nicola Apa e Flavia Tortorella, che assistono anche i dirigenti indagati oltre al club nel ricorso contro la penalizzazione inflitta dalla Corte d’appello federale lo scorso 20 gennaio in merito al caso plusvalenze.

“I nostri non sono cavilli ma motivi di ricorso basilari, ecco perché chiediamo un giudizio sereno e rigoroso, in punta di diritto, partendo dalla premessa della vicenda processuale: la Juventus per il caso plusvalenze è già stata prosciolta in un duplice giudizio di merito, con sentenza definitiva nel maggio 2022″, ha aggiunto il legale che poi argomentato”.

“Cosa è cambiato? Sono arrivate le 14mila pagine degli atti di Torino (relativi all’inchiesta Prisma, ndr). Ma davvero negli atti di Torino c’è qualcosa che fornisca prova dei valori gonfiati? No, c’è solo un contesto generico, nulla che potesse sovvertire il proscioglimento di maggio 2022″.

Quanto alle plusvalenze, la conclusione: “Si parla di alterazione del risultato sportivo, ma le plusvalenze non fanno guadagnare un vantaggio sul campo”. E ancora: “La vostra decisione – ha terminato il legale del club bianconero – farà scuola e sarà una sentenza pilota”.

Procuratore generale: “Su -15 rinvio per nuovo giudizio”

“Ritengo che l’operato della Procura federale sia stato corretto. Mi sento quindi di affermare che le argomentazioni di controparte non colgano il punto, ritengo di confermare l’ipotesi accusatoria e quindi sono per il respingimento del ricorso”, ha invece detto Ugo Taucer, Procuratore generale dello sport.

“Ma con un’eccezione: rispetto all’articolo 4 sotto il profilo della motivazione temo che effettivamente nel profilo di colpa, nella sanzione in punti alla squadra, vi sia una carenza da valutare in un nuovo giudizio della Corte d’appello federale”, ha concluso Taucer.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE