Il Progetto ‘Viaggio Lib(e)ro’ al Teatro Bellini di Napoli a cura di Graus Edizioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mercoledì 5 aprile 2023 e mercoledì 3 maggio 2023 nella prestigiosa cornice del Teatro Bellini di Napoli si terranno gli incontri finali del progetto “Viaggio Lib(e)ro”, a cura di Graus Edizioni e in partnership con Radio Punto Nuovo.

Giunto alla sua ottava edizione e accolto generosamente dalla direzione del prestigioso Teatro della famiglia Russo, nelle persone di Roberta, Gabriele e Daniele Russo, il progetto coinvolge gli studenti di numerose scuole campane: l’istituto dei “Salesiani”, il liceo “Giuseppe Mazzini”, il liceo “Cuoco-Campanella”, la scuola statale di I grado “Viale delle Acacie” e l’istituto superiore “F.S. Nitti” per Napoli; il liceo classico “G. Bruno” di Maddaloni; il liceo classico “Quinto Orazio Flacco” di Portici; la scuola statale di I grado “Giacinto Diano” di Pozzuoli, il liceo “Manzoni” di Caserta.

Agli incontri parteciperanno circa 600 studenti accompagnati dai loro docenti, gli autori dei libri scelti per le letture e la preside Angela Procaccini, ideatrice del progetto. Per questa edizione i libri scelti sono i seguenti:

    – Marlin, una storia cubana di Attilio D’Arielli

    – Il leopardo e l’anima di Attilio D’Arielli

    – Prospettive di Teresa Del Prete

    – Lettere di guerra di Marina Di Napoli

    – Orfani emozionali di Marta Krevsun

    – Il soldato abbandonato di Giampiero Lisi

    – Voci di donne dalla Storia di Maria Rizzi e Vittorio Verducci

    La mission del progetto “Viaggio Lib(e)ro” si traduce nell’obiettivo di continuare a sviluppare in modo sempre più attento e approfondito negli studenti un pensiero critico in grado di far acquisire loro consapevolezza per il futuro professionale. La possibilità per gli studenti, in collaborazione con i docenti, di rendersi protagonisti attraverso le loro creazioni, nate a seguito della lettura del libro proposto, stimola positivamente il percorso didattico degli stessi, spronandoli non solo ad affrontare la lettura e l’analisi di testi narrativi di vario genere, ma anche a percorrere un itinerario di crescita umana e culturale che li condurrà a misurarsi con la loro capacità di rielaborare autonomamente, e talora criticamente, i prodotti culturali del nostro tempo.

    L’iniziativa vanta l’enorme potenziale di coinvolgere non solo ampi strati di studenti, ma anche di cittadini, sensibilizzandoli a tematiche sociali, culturali e civili di ampio respiro. Il progetto è stato elogiato anche dall’Assessore Lucia Fortini (Scuola – Politiche sociali – Politiche Giovanili della Regione Campania) che aprirà l’incontro del 03 maggio assieme al giornalista Ciro Cacciola, responsabile dei progetti speciali di Graus Edizioni e alla presenza di Alfredo Angelici, Direttore creativo del prestigioso teatro Bellini. Gli incontri si tengono con il patrocinio morale della Regione Campania e del Comune di Napoli.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    ‘L’Italia ha paura del mare’, presentazione del libro di Francesco Maselli a Scafati

    Sabato 2 marzo, alle ore 18.00, presso la Casa del Popolo di Scafati (Piazza Vittorio Veneto), presentazione del libro di Francesco Maselli, corrispondente dall’Italia...

    Salerno, al Teatro delle Arti Andrea Perroni in ‘La fine del mondo’

    Sabato 24 febbraio in scena per Che Comico al teatro delle Arti, Andrea Perroni con il suo nuovo spettacolo 'La fine del mondo'. All’orizzonte altri...

    Al Teatro Area Nord in scena ‘Humana Vergogna’ della Compagnia Teatrale Petra

    Il Teatro Area Nord ospiterà sabato 24 febbraio alle ore 19.00 e domenica 25 febbraio alle ore 18.00 lo spettacolo "Humana Vergogna" della Compagnia...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE