Stadio Caivano: MGROUP ricorre al TAR contro l’esproprio del terreno

Caivano. La società MGROUP, proprietaria del terreno sul quale...

Rubava energia elettrica per l’allevamento di cani abusivo: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel corso di un controllo eseguito dai militari dell’Arma unitamente a personale tecnico dell’ENEL presso l’abitazione di un sessantatreenne di San Tammaro, dove era stato rilevato un consumo anomalo di energia elettrica.

PUBBLICITA

Nel corso dei controlli non è stato scoperto solo il furto di quest’ultima, ma anche l’esistenza di un vero e proprio allevamento di cani non in regola con le vigenti disposizioni in materia.

L’uomo, in una delle pertinenze della struttura, aveva realizzato dei box e delle gabbie, sia interni che esterni, dove ospitava 30 cani di varie razze, tra cui Boxer, Pastori Tedeschi, Maltesi, Bulldog e Barboncini, cinque dei quali risultati privi del previsto microchip identificativo.

Nei box esterni sono stati trovati e sequestrati, da personale dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale Randagismo della ASL di Caserta, per i successivi controlli sanitari, un maialino vietnamita e due pecore.

 Oltre ai cani recuperati anche un maialino vietnamita e due pecore

Nel corso dei controlli è stato altresì rinvenuto un mezzo escavatore risultato oggetto di furto.

A carico dell’uomo, che è stato arrestato per furto di energia elettrica e denunciato in stato di libertà per ricettazione, è stata altresì elevata una sanzione amministrativa di 5000 euro, per inosservanza delle norme in materia di allevamento di animali.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE