Turismo, Capone (Claai) alla Bmt: “Città diventate troppo piene di friggitorie a cielo aperto”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“L’artigianato e il turismo rappresentano due attività complementari e sinergiche. L’aumento della domanda di servizi turistici di una località o area attiva l’aumento della domanda di prodotti artigianali nella stessa località.

Entrare in un atelier, in un laboratorio o in una bottega, osservare l’artigiano al lavoro, partecipare a processi creativi spesso antichi di secoli, è un nuovo modo di viaggiare e una via sofisticata alla conoscenza di un territorio.

Tocca alle associazioni, alle istituzioni, in primo luogo, alla Regione Campania operare per qualificare l’offerta dei servizi turistici. Perché questo qualifica e sviluppa le imprese e le città che, negli ultimi tempi, sono diventate troppe “friggitorie” a cielo aperto”.

    Lo afferma in una nota Achille Capone (nella foto a destra), segretario provinciale CLAAI (l’Associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa della regione Campania), intervenuto alla tavola rotonda dal titolo “Il ruolo delle reti nella promozione turistica regionale” in programma questo pomeriggio alla BMT (Borsa Mediterranea del Turismo), inaugurata stamattina dal ministro del turismo Daniela Santanché alla Mostra d’Oltremare di Napoli.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE