Al Tribunale Napoli Nord di Aversa tavolo di esperti: argomenti il tifo violento e l’ordine pubblico

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Principio di Legalità e Società. La Giustizia tra Sport e Ordine Pubblico, è stato il seguitissimo argomento affrontato ieri ad Aversa nello storico Castello Aragonese, sede del Tribunale di Napoli Nord.

Sport e Ordine Pubblico, tavolo di esperti al Castello Aragonese

Un momento di formazione professionale, organizzato da Movimento Forense con l’alto patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, che ha consentito ai partecipanti di acquisire 3 crediti formativi.

Il tavolo di esperti ha analizzato lo stato attuale della sicurezza e dell’ordine pubblico, in relazione ai fenomeni violenti connessi alle competizioni calcistiche verificatesi recentemente in tutta Italia e che hanno interessato anche la nostra Regione.

    Gli ospiti e gli argomenti trattati nell’incontro

    Il dott. Pierluigi Picardi, Presidente del Tribunale normanno e l’Avv. Gianluca Lauro Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord hanno aperto i lavori, moderati dalla giornalista Ester Pizzo, direttore del ‘Corriere di Aversa e Giugliano’.

    L’Avv. Luigi Massa, Presidente di Movimento Forense del circondario di Napoli Nord, nella sua introduzione ha evidenziato il lavoro di squadra svolto con il fondamentale contributo dell’Avv. Giuseppina Grasso e di tutto il comitato scientifico.

    Un tema scelto in seguito all’escalation di violenza connessa alle competizioni calcistiche, in vista dell’ormai prossimo scudetto del Napoli, che ha provocato già dei risentimenti negli ultras della Salernitana, i quali hanno avvertito la compagine partenopea del divieto di festeggiamento nella città di Salerno, pena reazioni violente.

    Tra i relatori il dott. Luca Vincenti, noto criminologo e sociologo autore di “Diari di una domenica ultrà”, giunto da Genova per esporre il “decalogo per fare il tifo”, frutto di una ricerca ventennale.

    L’esperto ha evidenziato il legame tra bande ultrà e criminalità organizzata, suggerendo tra le varie misure per contrastare il fenomeno “la necessità di concepire la violenza ultras come reato associativo, e l’introduzione del braccialetto elettronico come rafforzamento della Daspo ai condannati”.

    Hanno fatto seguito gli interventi del Prof. Aldo Amirante, esperto di diritto Internazionale e dell’UE presso l’Università “Vanvitelli”, e l’Avv. Domenico Cesaro, penalista e cultore della materia presso lo stesso ateneo, che hanno sottolineato la possibilità di applicazione delle norme esistenti pur elaborando nuove linee guida.

    Il colonnello Antonio Piricelli, Comandante della Polizia Locale, ha invece restituito un quadro dettagliato sulla sicurezza nel nostro territorio.

    Ha concluso l’Avv. Adolfo Caterino, Presidente Rotaract Terra normanna, che ha illustrato le iniziative organizzate dal sodalizio e in particolare quelle legate allo sport, con l’obiettivo di sensibilizzare e lanciare messaggi importanti, quali socialità e solidarietà.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    E’ morto Karl-Heinz Schnellinger, ex Milan e Roma. Segnò in Italia-Germania del ’70

    Karl-Heinz Schnellinger, una delle leggende del calcio tedesco degli anni '60 e '70, è morto la scorsa notte all'età di 85 anni presso l'ospedale San Raffaele di Milano. La notizia è stata confermata dalla figlia Birgit. Schnellinger, che viveva in Italia da oltre cinquant'anni, è ricordato non solo per...

    Baba Yaga Teatro “In altro mare – incontri con le creature degli abissi”

    La rassegna di racconti in musica "In altro mare - incontri con le creature degli abissi" è un'iniziativa presentata da Baba Yaga Teatro e curata da Rosalba Di Girolamo. Si svolgerà al Museo Darwin-Dohrn (Villa Comunale di Napoli) nei giorni giovedì 30 maggio, sabato 1 e domenica 2...

    CRONACA NAPOLI