Neymar “piange” in diretta dopo aver perso un milione di euro al casinò online: ecco cosa è successo. VIDEO

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sta facendo il giro del web nelle ultime ore, soprattutto in Brasile, un filmato nel quale Neymar piange nel corso di una diretta Twitch dopo aver perso oltre 5 milioni di reais brasiliani (circa un milione di euro).

Neymar, il pianto e le risate in live: 1 mln di euro perso al casinò?

Il tutto è accaduto in una delle “live” del campione brasiliano, al momento indisponibile per il suo PSG a causa di un infortunio alla caviglia destra, che stava pubblicizzando una piattaforma di gioco d’azzardo sui suoi canali social.

Dopo aver perso la cifra spropositata, che stando a quanto raccontato dovrebbe essere “falsa” in quanto fornitagli dallo sponsor per pubblicizzare la piattaforma Blaze, Neymar si è lanciato in un pianto a dirotto, con smorfie disperate, prima di scoppiare a ridere insieme agli ospiti della diretta.

    E’ bufera in Brasile: “Assurdo pubblicizzare il gioco d’azzardo”

    Una scenetta che non gli ha risparmiato un mare di polemiche sui social, non solo da chi ha creduto si trattasse di soldi veri ma anche e soprattutto da chi ritiene “assurdo” pubblicizzare piattaforme di gioco d’azzardo, “estremamente rischiose per le persone, che a causa di dipendenze perdono anche la vita”.

    Altri utenti considerano le dirette di Neymar “un’influenza negativa sulle persone”. “I soldi puntati possono essere anche falsi – si legge in un commento -. Ma un padre di famiglia tifoso di Neymar guarda, spende i soldi del lavoro o della famiglia pensando: ‘Se con Neymar ha funzionato, funzionerà anche per me'”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Scarcerato Raffaele Panella: trovato con hashih e cocaina

    A Benevento è stato scarcerato Raffaele Panella: era stato...
    DALLA HOME

    Scarcerato Raffaele Panella: trovato con hashih e cocaina

    A Benevento è stato scarcerato Raffaele Panella: era stato arrestato il 17 febbraio 2020 poiché trovato in possesso di circa 26 grammi di hashish e 1,20 grammi di cocaina. E' stato assolto dal tribunale di Benevento in composizione monocratica (giudice Monaco su conforme richiesta del Vpo) perché il fatto non...

    A Napoli edili in piazza: 8 ore di sciopero domani per la sicurezza sui cantieri

    Napoli edili in piazza domani, 24 maggio, i lavoratori edili saranno in sciopero per otto ore per protestare contro l'inaccettabile numero di incidenti sul lavoro che si verificano in città. Lo sciopero riguarderà tutti i cantieri delle linee 1, 6 e 7 della metropolitana di Napoli e della linea Alifana. Alle...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE