Meret: “Primo posto? Non me l’aspettavo. Ora vogliamo la rivincita con la Cremonese”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dalla fuga in campionato alla Champions League che sta per ripartire: Alex Meret, portiere e uno dei protagonisti del Napoli capolista in A, ha parlato a “Radio Goal”, trasmissione di Radio Kiss Kiss Napoli.

PUBBLICITA

“Momento positivo, frutto del lavoro di tutti. Vogliamo continuare così”

“E’ un momento molto positivo per noi, abbiamo un buon vantaggio sulle inseguitrici – le parole di Meret -. Continuiamo a preparare partita per partite, pensiamo solo a domenica e non a lungo termine. Vogliamo la rivincita contro la Cremonese, in Coppa Italia è andata come sappiamo e sappiamo che con le nostre capacità la vittoria è alla portata”.

“La vittoria con lo Spezia? Abbiamo trovato tante squadre che si chiudevano, non è la prima volta che succede quest’anno. L’episodio di inizio ripresa ci ha spianato la strada e poi l’abbiamo chiusa, c’è gran consapevolezza del fatto che ogni volta possiamo fare gol. Sappiamo gestire le partite, questo è un passo in avanti fatto rispetto all’anno scorso”.

    “I clean sheet? Frutto del lavoro di tutti, dagli attaccanti ai difensori – prosegue -. Dobbiamo continuare così. Con Kim non servono parole, ci capiamo bene. E’ un ragazzo fantastico, che si è messo a disposizione e sta facendo un grandissimo campionato”.

    “Champions? C’è entusiasmo, vogliamo andare il più avanti possibile”

    “La parata più bella? Penso quella su Giroud contro il Milan, è stata una parata difficile e importante per portare a casa il risultato. Anche quella su Piatek a Salerno è stata difficile, anche se diversa. In quel caso c’è stata un po’ di fortuna”.

    “La Champions? Affronteremo squadre molto difficili, a cominciare dall’Eintracht. Il nostro percorso ha stupito un po’ tutti, abbiamo fatto grandi risultati e c’è grande entusiasmo nel proseguire. Vogliamo andare il più avanti possibile”.

    Spalletti? Il mister è molto bravo a tenerci sull’attenti, è maniacale in molti aspetti. Ci sta dando tanto dal punto di vista psicologico, sappiamo che la stagione può cambiare da un momento all’altro e quindi andiamo avanti così. In estate non pensavamo di essere qui a questo punto, quindi sono molto orgoglioso del nostro percorso”.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui





    Il vescovo di Nola (Napoli), monsignor Francesco Marino, ha manifestato la sua "piena vicinanza e solidarietà" ai dipendenti dello stabilimento Stellantis di Pomigliano d'Arco. Questi lavoratori "stanno attraversando momenti di grande preoccupazione e incertezza per il futuro occupazionale, proprio a causa delle prospettive di...

    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Ultime Notizie

    Napoli-Barcellona, corse extra metropolitana dopo la partita

    Dopo la partita di calcio Napoli-Barcellona, sono previste corse straordinarie della Linea 2 della metropolitana. Il match di andata degli ottavi di finale di Champions League tra Napoli e Barcellona si terrà domani mercoledì 21 febbraio alle ore 21 allo stadio Diego Armando Maradona. In seguito all'accordo tra Trenitalia, Regione Campania e Comune di Napoli, sono state programmate 7 corse...