🔴 ULTIME NOTIZIE :

Real Polverificio Borbonico, incontro con il Commissario prefettizio di Scafati

La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto...

Un posto al sole anticipazioni, 4 gennaio 2023: Clara in crisi, la scelta su Alberto!

La soap opera ambientata a Napoli in onda dal lunedì al venerdì su Rai 3, non prima delle 20.50

    Crisi, guerre tra famiglie e nuovi amori. Tanti temi che tratterà la nuova puntata di Un posto al sole, la soap opera ambientata a Napoli in onda dal lunedì al venerdì su Rai 3, non prima delle 20.50. Vediamo le anticipazioni dell’episodio del 4 gennaio 2023, come riportato da ComingSoon.

    Un posto al sole anticipazioni: Clara, rischio crisi con Alberto

    Aria di crisi tra Clara e Alberto. Il Palladini è al centro della spinosa questione dei gioielli rubati e sta cercando di convincere la compagna della sua innocenza. Ma la Curcio non ne è convinta e si troverà di fronte ad una scelta estremamente difficile. Ad alimentare i dubbi della donna è il comportamento di Diego. A chi crederà?

    Un posto al sole anticipazioni: Micaela interessata a Samuel

    La faida tra le Cirillo e le Altieri, tra alti e bassi, in realtà non è mai finita e ora rischia di diventare una lotta con interessi amorosi alle spalle. Micaela ha messo gli occhi su Samuel e Speranza è furiosa con la ragazza. In soccorso arriva Mariella, che proporrà alla nipote una mossa strana ma che potrebbe essere risolutiva per la questione.

    Un posto al sole anticipazioni: Viola si avvicina a Damiano

    Tra Viola ed Eugenio la scintilla a Natale non è scattata e ora sembra davvero finita. In più, la Bruni sembra avvicinarsi sempre di più a Damiano. Un rapporto sempre più stretto e soprattutto naturale tra i due, che si trovano alla perfezione. Sarà solo un’amicizia o qualcosa di più?

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    A Portici i Carabinieri della locale stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di Mattia Iannaccone, 36enne del posto già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato di tentata rapina. Tentò rapina in piazza a Portici, arrestato Le indagini dei carabinieri della stazione di Portici coordinata dalla Procura di Napoli hanno permesso di raccogliere gravi indizi nei confronti del 36enne per un episodio avvenuto nella sera del 30 maggio scorso. Nella centrale piazza San Pasquale, Iannaccone si sarebbe avvicinato a due studenti di 19 e 17 anni e, nel...
    "'Putroppo l'aborto e' un diritto', si' ma non l'ho detto io, l'ha detto un ministro. A volte anch'io sparo cazzate ai quattro venti ma non lo faccio a spese dei contribuenti". Cosi' Fedez nel brano cantato a Sanremo sembra fare riferimento alle dichiarazioni del ministro delle Pari opportunita' Eugenia Roccella. "Se va a Sanremo Rosa Chemical scoppia la lite, forse è meglio il viceministro vestito da Hitler, purtroppo l'aborto è un diritto ma non l'ho detto io l'ha detto un ministro (Eugenia Roccella, ndr)". Faranno discutere le parole del brano di Fedez, ospite dalla Costa Smeralda al Festival di Sanremo, che al...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche