🔴 ULTIME NOTIZIE :

google news

Scontri in A1: arrestato per rissa aggravata tifoso della Roma

E' rimasto ferito ed è stato medicato all'ospedale di Arezzo

    E’ stato arrestato con l’accusa di rissa aggravata il tifoso della Roma, nato nel 1979, che ieri è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale San Donato di Arezzo, dopo essere rimasto ferito negli scontri tra tifosi romanisti e napoletani lungo l’Autostrada A1 nei pressi dell’area di servizio di Badia al Pino.

    Il tifoso arrestato è rimasto ferito: oggi l’udienza 

    Nella giornata di oggi si terrà l’udienza davanti al giudice del tribunale con il rito direttissimo per la convalida dell’arresto. Dopo le cure in ospedale, il tifoso è stato trasferito nelle camere di sicurezza della questura.

    Questura a lavoro per identificare i tifosi coinvolti

    Le sue condizioni di salute sono giudicate buone. Il 43enne, che sarebbe già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato ferito con un’arma da taglio alla coscia e al polpaccio.

    Nel frattempo continuano le indagini le indagini della Questura per identificare le centinaia di tifosi della Roma e del Napoli implicati nei tafferugli.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita