🔴 ULTIME NOTIZIE :

Cold Case di camorra: arrestati gli assassini di Pasquale Palermo

Dopo 14 anni su disposizione della Procura antimafia di Napoli la Squadra Mobile di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di: Vincenzo Cece   detenuto presso la Casa Circondariale di Asti e...

Clamoroso Salernitana: dietrofront Iervolino, può tornare Nicola

La Salernitana sta valutando anche un possibile ritorno in panchina di Davide Nicola, l’allenatore che […]

Davide Nicola

    La Salernitana sta valutando anche un possibile ritorno in panchina di Davide Nicola, l’allenatore che è stato esonerato lunedì mattina, all’indomani dell’8-2 incassato contro l’Atalanta.

    Salernitana, Iervolino valuta clamoroso ritorno di Nicola

    La notizia, rilanciata da organi di stampa, trova conferme negli ambienti granata. “Tutto può succedere”, è la versione societaria che conferma la volontà del presidente Danilo Iervolino di valutare anche questa soluzione, nata dopo un confronto con alcuni rappresentanti della squadra.

    Intesa con Semplici, tentativi con D’Aversa, Di Francesco e Iachini

    La Salernitana in realtà nella giornata di ieri aveva raggiunto un’intesa di massima con Leonardo Semplici che era pronto a firmare con il club granata. Iervolino aveva sondato anche Roberto D’Aversa, Eusebio Di Francesco e Beppe Iachini ma ha provato anche a mettere a segno un colpo ad effetto, con un allenatore di primissima fascia.

    Adesso, dopo il confronto con la squadra, il possibile – clamoroso – dietrofront. In mattinata sono attesi sviluppi: la decisione, in ogni caso, sarà presa in fretta visto l’imminente impegno in campionato nel derby campano contro il Napoli, in programma sabato pomeriggio.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Notte di paura e di terremoto a Siena, dopo che una scossa di 3.5 ha fatto tremare tutta la provincia alle 9.51 di ieri sera. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro è stato registrato a una profondità di 8 chilometri. Sono seguite alle scosse: una alle 22.08 di magnitudo 2.7, un'altra alle 22.36 di magnitudo 2.6 e una alle 22.54 di magnitudo 2.7. Ma dopo la prima forte scossa ne sono seguite oltre 30 con magnitudo fino a 2.7. Come riferisce il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, i vigili del fuoco i tecnici hanno verificato una ventina di...
    La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto Antonio D’Acunto, Commissario prefettizio del Comune di Scafati e il Direttore Gabriel Zuchtriegel. Un incontro utile per esaminare le azioni già intraprese e in fase di avvio come la riqualificazione dell’Ex essiccatoio iniziato in questi giorni e il progetto di agricoltura sociale, al fine di valorizzare congiuntamente uno tra i più...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche