Concerto del Trio Dancla nell’Aula Consiliare di Vietri sul Mare

Il format "Vietri Cultura", da anni attivo sul...

Pc professionale: dallo schermo al mouse, tutto l’indispensabile per lavorare in modo ottimale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dai comparti produttivi agli uffici amministrativi, passando per la logistica, la vendita e l’archiviazione, i pc sono elementi oggi indispensabili in qualunque ambiente di lavoro.

PUBBLICITA

Per avere un pc professionale, però, è necessario scegliere anche gli accessori giusti, che possono contribuire a massimizzare le performance e con esse la fruibilità del dispositivo.

Come scegliere il monitor giusto per un pc professionale

Il monitor per pc è l’interfaccia che permette all’utente di interagire con il computer a livello visivo. La scelta del modello dipende dalle specifiche esigenze lavorative, ma una delle principali discriminanti resta la grandezza.

Nello specifico, le dimensioni dello schermo del pc più idonee oscillano tra i 21 pollici dei monitor più piccoli ai 32 pollici dei monitor di grandi dimensioni, con valide soluzioni intermedie di 22, 24 e 27 pollici, particolarmente adatte all’utilizzo professionale.

Altrettanto importante sarà prestare attenzione alle dimensioni dello schermo in base alla risoluzione, questi due parametri infatti devono essere valutati insieme. In particolare, il consiglio è di optare per una risoluzione Full HD (1.920 x 1.080 pixel) per monitor da 21 a 27 pollici, QHD (2.560 × 1.440 pixel) per un monitor di almeno 27 pollici e di una risoluzione Ultra HD o 4K per monitor di grandezza superiore ai 30 pollici.

Naturalmente, i monitor devono essere scelti in base all’attività di lavoro, alla grandezza della scrivania, alla distanza di visione, all’ambiente e alle ore di utilizzo, ricordando che non sempre uno schermo più grande garantisce una visione migliore. Difatti, se i monitor da porre su ripiani angolari, rialzati o adoperati per attività grafiche, richiedono una grandezza maggiore, lo stesso non si può dire per i monitor utilizzati per le classiche attività da ufficio.

In aggiunta, prima dell’acquisto, è importante tenere a mente anche la tipologia di ingressi presenti sul pc, tra Display Port, USB-C, HDMI, VGA e DVI.

Mouse per gli ambienti di lavoro: tra comfort e funzionalità

Come il monitor, anche il mouse può rendere un pc molto più funzionale. In fase di acquisto è importante non sottovalutare la presenza di un sensore ottico ad alta definizione, che può rendere il dispositivo più indicato per una postazione di lavoro fissa.

In alcuni ambienti di lavoro, soprattutto in quelli condivisi in cui sia necessario garantire la massima tranquillità, potrebbe essere utile optare per un mouse dal click silenzioso, perfetto per limitare al minimo la rumorosità nei workspace e favorire comfort e concentrazione. 

Ma un altro aspetto da non trascurare, soprattutto in quegli ambienti di lavoro dove spesso, a causa dell’attività su turni, le postazioni vengono condivise tra diversi membri dello staff, è la scelta di mouse con forma sagomata ambidestra, indispensabili poiché utilizzabili sia dai mancini sia dai destrorsi.

Per la massima flessibilità, si possono inoltre dotare le postazioni con dei mouse wireless, che assicurano una portata del segnale estremamente ampia anche a distanze piuttosto elevate.

Pc professionale: i consigli per scegliere la tastiera giusta 

Per lavorare al pc in modo ottimale, il terzo elemento su cui porre la massima attenzione è la tastiera.

I modelli più semplici e funzionali sono le tastiere con filo, che si collegano al computer tramite cavi sufficientemente lunghi da facilitarne la collocazione in qualunque punto della scrivania. Tuttavia, per una maggiore flessibilità, si può optare anche per le tastiere wireless, che garantiscono un segnale stabile anche fino a 10 metri.

Ad assicurare il meglio in fatto di resistenza, invece, è la presenza di tastiere resistenti allo sversamento di liquidi e tastiere resistenti all’acqua, le prime perfette per scongiurare gli effetti della caduta accidentale di bevande, le seconde idonee a essere immerse in acqua per una pulizia accurata – con tutti i vantaggi che ne conseguono a livello di manutenzione, di igiene e di immagine.

Naturalmente, qualunque sia la scelta, le tastiere adatte all’uso professionale sono sempre dotate di un design compatto ed elegante, che permette di creare uno spazio di lavoro semplice, ma ricercato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE