Giugliano, ruba un’auto e quando vede i carabinieri finge di dormire: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato per tentato furto aggravato un uomo di 31 anni di Miano, Ernesto D’Andrea, in concorso con una persona.

Fingeva di dormire in auto dopo tentato furto: arrestato

L’episodio è avvenuto alle 5 del mattino: i due uomini, segnalati da una chiamata al 112 di un passante, stavano provando a rubare una Smart in via Casacelle Parco Regina, nella quale erano arrivati a bordo di un suv.

I due malviventi, da lontano, notano l’auto dei carabinieri, salgono a bordo del suv e fuggono nelle campagne vicine. I militari seguono il veicolo segnalato e vi trovano all’interno uno dei due uomini, che fingeva di dormire per non farsi arrestare.

    Il suv viene perquisito e al suo interno vengono rinvenuti e sequestrati un flex a batteria e un duplicatore di chiavi. Il 31enne è in attesa di giudizio mentre sono in corso indagini alla ricerca dei due complici.

    Controlli anche a Sant’Antimo: tre uomini fermati

    Controlli anche a Sant’Antimo dove la locale tenenza insieme al nucleo radiomobile ha denunciato tre persone, effettuato controlli al codice della strada e segnalato alla Prefettura due assuntori di droga.

    Durante le operazioni i tre uomini sono stati fermati in tre distinte occasioni. Un 32enne è stato trovato in possesso di un manganello messo in auto e pronto all’uso, un 52enne invece è stato perquisito e trovato con una pistola giocattolo priva del tappo rosso mentre un 27enne denunciato era alla guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Turista statunitense ruba un bracciale a Capri: rintracciata e denunciata

    Una turista statunitense è stata rintracciata e denunciata dalla Polizia di Stato dopo aver rubato un bracciale in una nota boutique dell'isola. La donna, dopo aver acquistato un altro articolo, ha approfittato di un momento di distrazione della commessa per infilare un bracciale in ottone del valore di 500 euro...

    Tentato furto in parafarmacia al Vomero, la denuncia del titolare: “In 4 anni, 7 furti e rapine”

    Ennesimo episodio di criminalità. Borrelli denuncia la mancanza di sicurezza

    CRONACA NAPOLI