🔴 ULTIME NOTIZIE :

Catturato a Sant’Anastasia il killer ‘ndrangheta evaso da Milano

I carabinieri di Milano, con il supporto dei colleghi di Napoli, hanno catturato il killer della 'ndrangheta Sestito Massimiliano, evaso dai domiciliari a Pero, nel milanese, il 30 gennaio. Il fuggiasco è stato rintracciato e catturato dai militari alla Stazione Circumvesuviana di Sant'Anastasia in provincia di Napoli. L'uomo, che aveva...

Come si trasferisce la sede legale di una società

Può succedere che una società di capitali, srl, srls o spa, abbia l’impellenza di spostare […]

    Può succedere che una società di capitali, srl, srls o spa, abbia l’impellenza di spostare la propria sede legale per svariate ragioni. Che sia uno spostamento sul territorio limitrofo o in un’altra regione, sono diverse le operazioni che devono essere portate a termine per fare tutto in modo lecito; operazioni che non possono essere condotte tutte in autonomia ma che necessitano di figure professionali apposite.
    Partiamo da una differenza fondamentale: se lo spostamento di sede avviene nello stesso Comune nel quale già ci si trova, ci si può rivolgere soltanto ad un commercialista per portare a termine le varie pratiche. Viceversa se si vuole spostare la propria sede legale in un altro Comune (anche se della stella provincia) è fondamentale l’intervento di un notaio che vada a sancire il passaggio.

    Spostare la sede legale. Quando serve il notaio?

    La sede legale di una società è il luogo nel quale l’organizzazione amministrativa è stata collocata, il che è fondamentale dal punto di vista giuridico per individuare, ad esempio, il foro competente o per l’iscrizione alla Camera di Commercio territorialmente più vicina.
    Detto della necessità di spostare la propria sede nello stesso comune, quando invece si ha necessità di cambiarlo ci si deve rivolgere ad un notaio. In questo caso, infatti, come riporta la guida presente su questi sito del notaio a Mira Tassitani, obbligatorio procedere con la modifica dello statuto, di conseguenza è richiesta la presenza di un pubblico ufficiale come un notaio.
    Casistica ancora più complessa poi è quella relativa allo spostamento della società all’estero: in questo caso si deve seguire alla lettera l’ordinamento del paese presso il quale ci si sta spostando oltre ad avere cura di cancellare la propria società dal registro delle imprese italiano

    Costi dello spostamento

    Tutte queste sono operazioni che hanno costi ben precisi e differenti a seconda che si tratti di spostamento nel Comune di residenza, fuori dal Comune o direttamente all’estero. Prendendo nuovamente ad esempio lo spostamento presso altro Comune, si dovranno prendere in considerazione i costi degli oneri notarili pari a 200 euro di imposta di registro, 156 euro di imposta di bollo, ai quali si dovranno aggiungere costi di atto notarile e diritti di segreteria. Il totale si aggira all’incirca sui 1200 euro.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Napoli, il gruppo Cambiamo! entra in maggioranza

    Il gruppo consiliare Cambiamo!, guidato da Rosario Palumbo, ha deciso di sostenere la maggioranza del sindaco Gaetano Manfredi nel Consiglio comunale di Napoli. Palumbo parla...

    Napoli, pubblicato avviso per accoglienza 300 persone senza dimora

    E' stato pubblicato sul sito del Comune di Napoli l'avviso di gara per la gestione delle attività di accoglienza residenziale a bassa soglia per...

    Ischia, denunciato un uomo appena sbarcato sull’isola

    Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Ischia, durante il servizio di controllo del territorio, hanno controllato in via Iasolino presso la banchina Redentore...

     Facile.it: Aumento medio bollette luce del 108% nel 2022, gas 57%

    Le famiglie italiane con contratto di fornitura nel mercato tutelato, nel 2022 hanno speso per la sola bolletta elettrica 1.434 euro, vale a dire...