San Pietro a Patierno, sorpreso con la droga: denunciato 16enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via della Bussola, hanno notato un uomo che, dopo aver prelevato qualcosa da un contenitore nascosto dietro ad una finestra, lo ha ceduto ad una persona a bordo di uno scooter in cambio di una banconota.

I due, alla vista degli operatori, si sono allontanati frettolosamente. I poliziotti hanno raggiunto e bloccato lo spacciatore trovandolo in possesso di 3 bustine contenenti circa 4 grammi di marijuana e 2 cellulari; inoltre, nel contenitore, hanno rinvenuto 13 stecche di hashish del peso di circa 19 grammi.

Un 16enne napoletano, con precedenti di polizia, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed affidato ai genitori.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Marcianise, prometteva posti di lavoro in cambio di soldi: indagato noto avvocato

Un noto avvocato di 64 anni di Marcianise, Domenico Tartaglione, è stato iscritto nel registro degli indagati per truffa aggravata. Il legale è accusato di...

Oroscopo di oggi 27 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 27 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentire una forte spinta verso il cambiamento e la...

Napoli, mamma e figlia picchiano infermieri all’ospedale Santobono

Ennesimo episodio di violenza negli ospedali napoletani in danno di medici e infermieri ha visto coinvolte una donna di 34 anni e la sua...

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

Il pentito: “Ecco chi controlla le 15 piazze di spaccio del sistema Caivano”

Cinque piazze di spaccio in strada e 10 in altrettanti appartamenti per un incasso mensile di 150mila euro. E' questo il sistema di spaccio...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE