Monte di Procida, incendiate tre barche

SULLO STESSO ARGOMENTO

Monte di Procida, incendiate tre barche. Misteriosa irruzione nella notte in un’area rimessaggio di un uomo incensurato.

Questa notte intorno alle 3 i Carabinieri della Stazione di Monte di Procida sono intervenuti in Via Giulio Cesare civico 308 (area di rimessaggio imbarcazioni), per l’incendio di 3 imbarcazioni.

Le barche sono tutte di proprietà di un 62enne pensionato incensurato. Fiamme domate dai vigili del fuoco. 2 le imbarcazioni distrutte mentre 1 è rimasta danneggiata. Nessun ferito. Indagini in corso per chiarire dinamica.



    Il titolare del rimessaggio è stato sentito a sommarie informazioni da parte dei carabinieri. L’uomo ha riferito di non aver mai ricevuto minacce ne richieste estorsive e di non sapersi spiegare i motivi dell’attentato.

    Per i carabinieri non vi sono dubbi che si tratti di un atto doloso e le indagini puntano verso gli esattori del racket del clan della zona che nel periodo natalizio diventano sempre più pressanti.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Al via lavori per nuova strada ad Ottaviano, i residenti donano terreni

    Da alcuni giorni sono in corso i lavori per la realizzazione della strada di collegamento tra via Riella e via Paradiso a Ottaviano. Questa nuova arteria stradale è stata progettata e promossa dall'amministrazione comunale, con il significativo contributo dei proprietari di alcune porzioni di terreno, i quali hanno generosamente messo a disposizione le proprie proprietà senza alcun costo. L'implementazione di questa nuova strada sarà di grande beneficio per i residenti della zona di Ottaviano, che...

    Napoli, i metal detector scoprono giovani armati di coltelli, tirapugni e manganelli telescopici

    Nelle periferie di Napoli, i quartieri di Piscinola, Chiaiano e Scampia sono stati sottoposti a intensi controlli da parte dei Carabinieri. Un'operazione congiunta della compagnia Vomero e del Reggimento Campania ha portato alla luce armi illegali e sostanze stupefacenti. Utilizzando metal detector, i militari hanno individuato diverse lame tra cui un manganello telescopico di 63 centimetri, un coltello a serramanico e un tirapugni. Tre giovani sono stati denunciati per il possesso di queste armi. Durante i controlli...

    Ritrovato nel Sannio trattore rubato 30 anni fa in Sicilia

    Un trattore rubato in Sicilia è stato ritrovato nel Sannio dopo trent'anni. I carabinieri hanno scoperto il mezzo in un'azienda sannita e il titolare è stato denunciato per ricettazione. Il trattore, privo di documenti ufficiali e senza targhe, è stato sequestrato e restituito al figlio del legittimo proprietario, scomparso da tempo. Emozionato, il figlio ha ringraziato le autorità per aver ritrovato un prezioso ricordo del padre. Il ritrovamento del trattore rubato rappresenta un momento speciale per...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE