La zattera di notte nella Galleria Borbonica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Torna il fascino della Galleria Borbonica con un’esclusiva visita guidata notturna in zattera.
Una piccola cisterna, realizzata alla fine del 1400, delimita l’ingresso di questo avventuroso percorso, raggiungibile attraverso un breve cunicolo da dove si potranno ammirare alcune lavorazioni idrauliche di eccezionale fattura, oltre alle croci incise nella malta legate al duro lavoro del “pozzaro“.

Successivamente si percorrerà un piccolo cunicolo detto di “Pizzofalcone”.

Il tour notturno in zattera proseguirà col ritorno nella Galleria Borbonica, dove si passerà attraverso uno stretto cunicolo lungo circa 30 metri e si arriverà nella grande cisterna attraverso una scala in ferro.

    Da qui si potranno osservare i camminamenti ad arco utilizzati dai “pozzari” e ci si imbarcherà su una zattera che navigherà sulla falda acquifera sotterranea di Napoli, nella galleria abbandonata della mai completata linea L.T.R. (Linea Tranviaria Rapida). Si scenderà ad una profondità di 40 metri nelle viscere della città ad una temperatura percepita di 16/18 gradi.

    Faranno da cornice al nostro emozionante tour, enormi frammenti di statue, le auto e le moto d’epoca ritrovate sotto i detriti.

    Dettagli dell’evento

    Quando: 8 dicembre 2022
    Dove: Garage Morelli, Via Morelli, n°61 (ingresso pedonale del Parcheggio Morelli)
    Doppio turno: ore 20:00 – 22:00 Appuntamento 15 minuti prima
    Disponibilità max per turno: 60 Posti
    Durata: 1 ora e 30 minuti circa
    Costo: Costo unico € 20 (€ 6 in prevendita + € 14 in loco)
    Bambini: I bambini possono accedere dai 10 anni compiuti, accompagnati da adulto
    Al momento dell’ingresso, per i ragazzi di età compresa tra i 10 ed i 15 anni, è indispensabile l’esibizione del documento d’identità o del codice fiscale.

    INFO & PRENOTAZIONI
    Telefono: 334 11 19 819 (ore 9-18)
    Email: prenotazioni@viverenapoli.com
    WhatsApp: 334 11 19 819



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Lumache giganti vive in valigia: sequestro in aeroporto a Napoli durante controllo a nigeriano

    Durante un controllo nell'aeroporto di Capodichino a Napoli, i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno individuato un cittadino nigeriano proveniente dal Benin...

    Angri, ladri al ristorante con ragazzi autistici, Gemma: “Atto vile verso i più deboli”

    "Un attacco vile ha colpito il ristorante solidale Raù di Angri, in provincia di Salerno. Sono vicina ai fondatori del laboratorio che si occupa...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE