Frana Csamicciola, Renzi: ‘Responsabilità di Conte, nel 2018 fece condono’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Frana Csamicciola, Renzi: “Responsabilità di Conte, nel 2018 fece condono”
Dateci pure degli sciacalli. Avete sbagliato 4 anni fa, chiedete scusa

“Sul presente la pensiamo tutti allo stesso modo, non c’è una divisione fra destra e sinistra, c’è la condivisione del dolore e c’è grade solidarietà con le forze dell’ordine e con i soccorritori.

Ma sul passato non si può pensare di definire sciacallaggio quella che è una tesi politica. Non si può dire che siamo stati dalla stessa parte, ci sono state ragioni politiche anche legittime a sostenere in quest’aula le ragioni del condono. Di fronte a quello che è successo, prendetevi le vostre responsabilità”.

    Lo ha detto il leader di Italia viva, Matteo Renzi, intervenendo nell’aula del Senato in occasione del dibattito sull’informativa del ministro per la protezione civile Nello Musumeci sulla frana di Ischia.

    “Quattro anni fa – ha ricordato – quest’aula ha discusso del condono e dell’abusivismo edilizio a Ischia e non doveva farlo perché quel governo guidato da Conte aveva un articolo l’articolo 25 che non c’entrava niente con le questioni di Genova. Il mio gruppo ebbe la forza di dire ‘togliete quel riferimento al condono di Ischia e noi voteremo a favore’.

    Oggi c’è chi ci viene a dire con atteggiamento sofista a dire che quello non era un condono. Se voi dite che è da sciacalli dire che chi volle quel condono ha fatto del male a Ischia, dateci pure degli sciacalli, noi diciamo che c’è una responsabilità grande come una casa di Giuseppe Conte e del suo governo”. “Se avete sbagliato quattro anni fa chiedete scusa e ripartite”, ha aggiunto l’ex premier.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

    A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

    Sold out a Oporto per il festival ‘SEA and YOU’ ideato da Napulitanata, unico spazio-stabile della canzone n...

    La canzone napoletana di Napulitanata seduce l’audience di Oporto e diventa regina del festival SEA and YOU in compagnia di fado e flamenco. Un festival...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE