🔴 ULTIME NOTIZIE :

Frana Casamicciola, ecco il numero verde 800850114 da fare se serve aiuto

Previsti 40-50 millimetri pioggia ,non andare in cantina e garage. Emanato il piano emergenza zona rossa, dalle 16 evacuazione

frana Casamicciola

    Nelle zone rosse decise stamattina a Casamicciola ci sarà l’evacuazione, nelle zone verdi “ci sono abitazioni in cui le persone devono avere comportamenti per non mettersi a rischio di morire”.

    Lo ha detto il direttore della protezione civile della Campania Italo Giulivo, spiegando il piano e sottolineando che c’è il “numero verde 800850114 da chiamare per bisogni per i quali serve aiuto”.

    Dalle 16 di quest’oggi diventerà operativo il Piano speditivo di protezione civile che prevede l’allontanamento temporaneo dalle aree interessate alla frana del 26 novembre. L’ordinanza è stata firmata dal commissario prefettizio del Comune di Casamicciola, Simonetta Calcaterra.

    Dalle 16 di quest’oggi diventerà operativo il Piano speditivo di protezione civile

    Il piano, che è scattato dopo l’allarme gialla diramato dalla Protezione civile e che durerà fino alle 16 di domani, sabato 3 dicembre, individua “aree rosse”, dove si dispone l’allontanamento preventivo della popolazione e aree verdi dove, invece, si dispone la possibilità di permanenza dei cittadini a condizione che si rispettino le indicazioni, anche comportamentali, impartite dalla Protezione civile. Queste ultime indicazioni sono suggerite anche per la restante parte del territorio comunale di Casamicciola.

    “C’è una distinzione – ha detto tra previsione e monitoraggio di quello che accade. Sono previsti 40-50 mm di pioggia, poi i pluviometri ci dicono se sarà così. Il cittaadino che vive nelle zone verdi guarda il cielo, vede se piove in modo copioso e deve in consapevolezza sapere di non andare a prendere l’auto, che le strade sono scivolose e pericolose, che vive al piano terra o nel cantinato si metto in sicurezza nei piani più alti. Ognuno a casa sua sa che accade quando piove a Casamicciola e si adegua ai comportamenti previsti nel piano”.

    Il commissario del Comune Simonetta Calcaterra ha sottolineato che “la guida del piano dice di non scendere nelle cantine e nei garage per mettere al sicuro i propri beni, se c’è un piano superiore rispetto al piano terra è raccomandato andarci, bisogna allontanarsi da zone allagate se si è all’aperto. Sono precauzioni nel piano di rischio”.

    La Protezione civile: da pioggia rischio fango pendente

    “I satelliti ci aprono una allerta gialla per 24 ore da oggi. Dai satelliti capiremo se ci sarà una proroga per altre 24 ore”. Lo ha detto il direttore della Protezione Civile della Campania, Italo Giulivo.

    “Il piano di evacuazione – ha spiegato – è una misura di prevenzione. La previsione è di pioggia per 40-50 mm, nettamente inferiore a quella del 26 novembre, ma è chiaro che questa pioggia grava su un’area colpita che ha molto fango pendente e quindi è assoluta norma precauzionale l’evacuazione per la messa in sicurezza della popolazione. Sottolineo che il 26 novembre ci sono stati picchi di 100 mm di pioggia, che rappresentano il massimo da quando abbiamo i pluviometri, dall’inizio degli anni 2000, come evento di pioggia dell’isola”.

    Frana Casamicciola, Legnini: non ci sarà allontanamento coattivo

    “Non ci sarà un allontanamento coattivo delle persone. Sono loro che dovranno spostarsi. Si tratta di un’ordinanza che va rispettata ma sono fiducioso che la stragrande maggioranza delle persone vi si atterrà, parliamo della loro sicurezza. Non si tratta di nessuna deportazione”, ha spiegato il commissario per l’emergenza Casamicciola, Giovanni Legnini.

    “Se arriverà a breve una allerta meteo arancione è chiaro che ci sarà lo stesso provvedimento di oggi. Ma per ora c’è un’allerta gialla, poi vedremo sul prossimo futuro dell’isola”. Ha detto ancora Giovanni Legnini. “Ora – ha aggiunto – facciamo però un passo alla volta. Superata questa contingenza di questi giorni dovremo iniziare a lavorare su un piano, che iniziamo già oggi pomeriggio in dialogo con la Protezione Civile nazionale, su opere di messa in sicurezza per l’eliminazione del rischio residuo futuro”.

    Frana Casamicciola, la commissaria Simonetta Calcaterra: “In palasport letti per chi ha timore”

    “I palazzetti dello sport dell’isola di Ischia sono attrezzati e ci può andare chi è in zona verde (e quindi non è oggetto di allontamento precauzionale che riguarda chi si trova in zona rossa, ndr) e si sente in pericolo”. Lo ha detto il commissario del Comune di Casamicciola, Simonetta Calcaterra. Nei palazzetti dello sport sono in allestimento centinaia di letti in caso di aumento di rischio.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche