google news

Ostello abusivo in centro Salerno, multa e stop attività

Intervento della polizia municipale di Salerno a Palazzo Genovese

    Ostello abusivo in centro Salerno, multa e stop attività. Intervento della polizia municipale di Salerno a Palazzo Genovese.

    Da alcune segnalazioni, la polizia municipale nel centro storico di Salerno ha scoperto che nello stabile di Palazzo Genovese in piazza Sedile del Campo, era stato aperto un ostello abusivo.

    Si tratta di una struttura ricettiva ricavata in un appartamento di dieci stanze che una cittadina salernitana aveva ceduto in locazione a un albergatore di origini lucane ma residente a Roma. Alcune stanze dell’immobile erano occupate da 12 studenti di diverse nazionalità.

    Dal sopralluogo effettuato dai vigili urbani, sono emerse irregolarità e violazioni urbanistiche, amministrative, fiscali e anche di rilevanza penale. Le verifiche da parte del Nucleo tributario della Municipale, tuttora in corso, hanno evidenziato che il responsabile, nella sua qualità di legale rappresentante della società conduttrice dell’immobile, non era in possesso di alcun titolo e di alcuna documentazione utile a dimostrare la legittimità dell’attività.

    Inoltre, non è stata esibita alcuna certificazione che attestasse l’agibilità urbanistica dei locali, e il legale rappresentante della società ha ammesso anche di non aver mai emesso alcuna ricevuta fiscale a fronte degli incassi. Le generalità degli ospiti, tra l’altro, non erano state comunicate alla questura e, di questo, sarà informata l’autorità giudiziaria.

    Quanto, invece, all’apertura dell’attività abusiva, la sanzione va dai 2mila ai 10mila euro, oltre al provvedimento di chiusura che potrebbe essere emesso dal competente settore comunale qualora il gestore, nel frattempo, non avrà provveduto a regolarizzare l’attività.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV