🔴 ULTIME NOTIZIE :

google news

Frana Casamicciola, ecco chi si cerca ancora. Il video

I dispersi dovrebbero essere i componenti di 2 nuclei familiari e ci dovrebbero essere almeno 2 minori

    Undici dispersi, tra i quali due famiglie con due neonati. Sette persone abitavano in via Celario, sotto il monte Epomeo, a Casamicciola Terme, piccolo comune di Ischia, dove ieri alle 5 si e’ staccato un costone e un fiume di fango, pietre e detriti ha travolto case e auto.

    Un solo corpo e’ stato recuperato, quello di Eleonora Sirabella, 31 anni, di Casamicciola. Faceva la commessa in un negozio di abbigliamento e sognava di sposarsi con l’attuale compagno, un marinaio del posto, che e’ tra i dispersi.

    Non si hanno tracce di Nina, una donna bulgara che era sull’isola da due giorni e di un suo amico, anch’egli bulgaro. E’ ancora isolata e nella lista una donna di 93 anni la cui casa e’ circondata da almeno tre metri di fango. I vigili non riescono ad arrivarci, cosi’ come non riesce ad intervenire l’elicottero.

    Questa mattina a Ischia c’e’ ancore un forte vento, ma il cielo e’ limpido. Per tutta la notte i Vigili del Fuoco hanno lavorato con carabinieri, polizia e protezione civile, servendosi di generatori elettrici, per cercare di scavare nel fango che pero’ e’ ancora denso.

    Non si e’ solidificato e questo provoca molte difficolta’ anche ai cani molecolari, che purtroppo affondano e non riescono a rilevare la presenza di persone. Al porto ci sono i sommozzatori che scandagliano ogni centimetro delle acque. Si pensa che qualche corpo possa essere stato trascinato a mare dalla forza del fango.

    Resta quindi di una vittima, 11 dispersi, 4 feriti e 167 sfollati il bilancio riferito dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba, al termine della riunione del Centro coordinamento soccorsi che si è svolto in Prefettura per fare il punto sulla situazione a Casamicciola colpita dalla frana nella prima mattinata di ieri.

    Le abitazioni coinvolte dalla frana dovrebbero essere 15. I dispersi dovrebbero essere i componenti di 2 nuclei familiari e ci dovrebbero essere almeno 2 minori, 4 i feriti (di cui 1 grave), 167 sfollati (tutti sistemati in albergo o autonomamente), Il personale delle forze dell’ordine impiegato conta circa 220 unità(tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza). Sono i dati comunicati dalla prefettura di Napoli in una conferenza stampa.

    Il prefetto: “Oggi il tempo ci aiuta, ricerche intensificate”

    “Oggi il tempo ci aiuta di più e si sono messe in moto ulteriori attività, anche di identificazione degli edifici”. Lo ha detto il prefetto di Napoli Claudio Palomba, facendo il punto sulle attività di soccorso a Ischia nel comune di Casamicciola Terme, colpito ieri mattina da una frana che ha causato, questo il bilancio al momento, una vittima, 4 feriti e 11 dispersi.

    Palomba ha tenuto un punto stampa in Prefettura al termine della riunione del centro coordinamento soccorsi insieme ai vertici locali delle forze dell’ordine e al direttore della Protezione civile regionale della Campania Italo Giulivo. “Le abitazioni coinvolte – ha spiegato Palomba – dovrebbero essere 15.

    Oggi con l’ausilio del tempo verranno intensificate tutte le attività, speriamo anche di avere buone notizie sui dispersi”. Il centro coordinamento soccorsi della Prefettura è stato aggiornato alle ore 18 “in modo tale – ha aggiunto Palomba – da avere un riscontro sulle attività che saranno messe in moto nel corso della mattinata”.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita