Frana Casamicciola, recupero dispersi avanti tutta la notte. Recuperata altra famiglia. Il video

SULLO STESSO ARGOMENTO

Le operazioni di soccorso a Casamicciola proseguiranno tutta la notte nonostante ”le condizioni estremamente difficili”: è quanto ha riferito il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, aggiornando sulla situazione a Casamicciola.

Il Centro di coordinamento soccorsi del ministero dell’Interno continuerà a lavorare ”in via permanente anche nella notte”. ”Siamo pronti e allertati per qualsiasi tipo di intervento – ha aggiunto Palomba – l’area è presidiata da tutte le forze in campo che sono in piena attività e saranno presenti anche nei prossimi giorni”.

Sul posto sono impiegati oltre 200 uomini delle forze dell’ordine, oltre 50 unità di personale sanitario, 100 vigli del fuoco. La capitaneria di porto ha messo a disposizione navi straordinarie e hanno portato ulteriori mezzi e strutture. Il Ccs è stato convocato attorno alle 8.30 di domani mattina.

    Ci sono ancora 10 famiglie isolate nell’area della frana. Un ferito, ovvero il 64enne, il primo che è stato estratto vivo dalle macerie e ricoverato stamani al Rizzoli di Ischia, per la gravita’ delle sue condizioni e’ stato trasferito al Cardarelli di Napoli. Altri due sono al Rizzoli di Ischia, di cui uno in procinto di partire, ma non gravi. Ritrovata viva una famiglia di tre persone che era segnalata tra i dispersi.

     Frana Casamicciola:1 morto accertato,11 dispersi,13 feriti

    Un morto accertato, 11 dispersi, 13 feriti di cui solo uno in condizioni “un po’ più gravi”. Sono i dati forniti dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba, nel corso di un punto stampa di aggiornamento sulla situazione di Casamicciola. Il prefetto ha riferito che il commissario prefettizio che è a Casamicciola “ci ha riferito che forse è stato ritrovato vivo un gruppo familiare di tre unità”. 

    Frana Casamicciola, il prefetto: “C’è chi non vuole lasciare le case”

    ”Ci sono famiglie che non vogliono allontanarsi dalle proprie case forse per paura di andare via, ma noi abbiamo la necessità che lascino le abitazioni e, speriamo, per il minor tempo possibile’‘. Ha spiegato ancora il prefetto Claudio Palomba.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, sequestrato il palazzo del clan Contini al rione Amicizia: 16 indagati

    Sequestro di 17 immobili abusivi nel Rione San Francesco di Napoli

    Oroscopo di oggi 27 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 27 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentire una forte spinta verso il cambiamento e la...

    Marcianise, prometteva posti di lavoro in cambio di soldi: indagato noto avvocato

    Un noto avvocato di 64 anni di Marcianise, Domenico Tartaglione, è stato iscritto nel registro degli indagati per truffa aggravata. Il legale è accusato di...

    Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

    E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

    Il pentito: “Ecco chi controlla le 15 piazze di spaccio del sistema Caivano”

    Cinque piazze di spaccio in strada e 10 in altrettanti appartamenti per un incasso mensile di 150mila euro. E' questo il sistema di spaccio...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE