🔴 ULTIME NOTIZIE :

Mamma e figlia avevano in casa droga per 3 milioni di euro. Il video

Irruzione dei carabinieri in una villetta di castel Volturno: le due donne du 65 e 49 anni sono entrambe incensurate

droga per 3 milioni di euro castel volturno

    Castel Volturno. Un sequestro da 3 milioni di euro per la droga da vendere in prossimità del Natale. Carabinieri arrestano due donne insospettabili.

    Duro colpo alla criminalità organizzata e al traffico di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli. Indagini serrate hanno portato i militari ad effettuare un blitz in una villetta di Castel Volturno.

    A finire in manette due incensurate apparentemente insospettabili. Madre e figlia di 65 e 49 anni.I carabinieri dopo diverse ore di ricerche hanno rinvenuto – in più parti dell’abitazione – 560 chili di hashish.

    La droga, suddivisa in panetti, nella vendita al dettaglio avrebbe fruttato un profitto pari a non meno di 3 milioni di euro. L’hashish era stata nascosta all’interno di bustoni di plastica con chiusura lampo ma questo non ha evitato che la casa fosse pervasa dal forte odore.

    Le due donne, originarie di Napoli ma domiciliate nella provincia casertana, sono a disposizione dell’Autorità giudiziaria nel carcere di Pozzuoli.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Violenze in famiglia, ‘padre padrone’ condannato a 20 anni

    Per quasi vent'anni, tra il 2003 e il 2021, ha sottoposto la moglie e le sue quattro figlie a violenze "orribili" di ogni genere,...

    Porta Nolana, sorpreso con un pc rubato: denunciato

    Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Raffaele Conforti hanno notato alcune persone...

    Corruzione, va ai domiciliari l’ex vice presidente della provincia di Caserta

    È passato dal carcere ai domiciliari l'ex presidente della Provincia di Caserta Pasquale Crisci, arrestato per corruzione con l'aggravante mafiosa il 12 gennaio scorso...

    Le diaspore sono al lavoro: “Disegniamo il futuro dell’Italia nel mondo”

    Summit delle diaspore a Roma con cittadini, attivisti e associazioni con radici migratorie impegnate per la cooperazione allo sviluppo