🔴 ULTIME NOTIZIE :

Sanremo, classifica provvisoria: primo Marco Mangoni

La prima classifica provvisoria del Festival di Sanremo, solo dei primi 14 cantanti in gara e basata sulla sola votazione della sala stampa, vede al comando Marco Mengoni davanti a Elodie, terzi i Coma_Cose, quarto Ultimo, quinto Leo Gassmann. Fuori dalla top five, sesta Mara Sattei, settimi i Colla...

Camorra, a Ponticelli il clan pretendeva “affitto” case popolari. Il video

Chi non pagava la rata veniva picchiato. In manette anche il killer Giuseppe Righetto

Napoli arrestato Pasquale Lavoro

    Migliaia di euro con annessa una quota di mantenimento, una sorta di affitto, da pagare al clan, per accedere e rimanere negli alloggi popolari. Non solo.

    Anche botte e violenze varie per costringere gli inquilini ad andare via anche se indigenti o con figli in tenera età. Così la camorra gestiva il business delle case popolari nel quartiere Ponticelli. Partono proprio da un episodio di violenza nei confronti di chi non aveva la possibilità di pagare le indagini – partite nel giugno 2020 – della Squadra Mobile di Napoli, del Commissariato “Ponticelli” e del Nucleo Investigativo dei carabinieri che oggi si sono concretizzate oggi con decine e decine di misure cautelari.

    È stato grazie. A quest’ultimo segmento che è stato possibile documentare l’attuale permanenza del clan e delle relative attività illecite. Tra i destinatari delle misure cautelari figurano anche Eduardo, Giuseppe e Vincenzo Casella, ritenuti a capo dell’omonimo gruppo camorristico e colui che è indicato il killer della famiglia, cioè Giuseppe Righetto.

    L’ordinanza compendia gli esiti di una vasta attività di indagine, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, avviata nell’aprile 2016 in seguito ad un sequestro di sostanza stupefacente e di alcuni manoscritti presso una delle abitazioni in cui veniva gestita l’attività illecita del gruppo criminale, indagine poi ampliata nel tempo raccogliendo importanti elementi probatori sull’associazione in questione.

    Un secondo segmento di attività, avviato nel settembre 2020 a seguito di alcuni atti intimidatori nei confronti di cittadini del quartiere Ponticelli, ai quali venivano chieste somme di denaro in cambio del mantenimento o dell’ottenimento di alloggi popolari, ha consentito di documentare l’attuale permanenza del clan e delle relative attività illecite. Si tratta di una delle più vaste operazioni anti camorra del post pandemia.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Sul palco dell’Auditorium Salvo D’Acquisto di via Morghen, sabato 11 febbraio 2023, prosegue la rassegna Musicale “VomeroSuona” con il trombettista Fabrizio Bosso e il suo Quartetto che omaggeranno il grande Stevie Wonder (che si è recentemente esibito con special guest ai Grammy Awards 2023) con lo spettacolo “We Wonder”. L’energia e la vitalità che caratterizzano lo stile inconfondibile di Stevie Wonder, la forza espressiva delle sue più celebri ballad, insieme alla tecnica e al lirismo unico della tromba di Fabrizio Bosso, la cura degli arrangiamenti e la personalità musicale di ciascun musicista del quartetto, sono tutti elementi che rendono unico...
    Ammonta ad almeno 11.719 il numero delle vittime delle due violente scosse di terremoto di magnitudo 7.8 e 7.6 che lo scorso 6 febbraio hanno colpito la Turchia meridionale e la Siria settentrionale. Nello specifico, secondo quanto riferisce l'emittente panaraba "Al Arabiya", 9.057 persone sono morte in Turchia e altre 2.662 in Siria, mentre i feriti sono pari ad almeno 52.979 nelle regioni turche e circa 5.000 in quelle siriane. "Abbiamo vissuto uno dei piu' grandi disastri sismici della nostra storia. Sfortunatamente, siamo stati esposti a due terremoti senza precedenti in dieci province, uno dopo l'altro", ha affermato il presidente turco,...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche