A Napoli, da 24 ore sul cavalcavia della tangenziale: traffico in tilt

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli 48enne da 24 ore minaccia suicidio sul cavalcavia della tangenziale, traffico in tilt e “sotto scacco” tre quartieri. Impegnati carabinieri e Polizia Municipale.

Da 24 ore sta tenendo sotto scacco il traffico di tre quartieri di Napoli, l’aspirante suicida, un uomo di 48 anni, che da ieri mattina è sul cavalcavia del raccordo che si collega con il quartiere Pianura. Da ieri mattina presto sono al lavoro, per convincerlo a desistere, i carabinieri, insieme con un negoziatore.

Sul posto si sono recati anche i parenti dell’uomo il quale però non mostra segni di cedimento.La Polizia Municipale è impegnata da ieri a fronteggiare il traffico veicolare tra i quartieri Pianura, Soccavo e Fuorigrotta.

    “Mi dispiace per quell’uomo, spero che tutto si concluda per il meglio. Io ho impiegato quasi un’ora per arrivare a Fuorigrotta”, dice Antonio, che lavora come tecnico di computer a Fuorigrotta ma abita a Pianura. “Anche ieri è stato un calvario, sia all’andata che al ritorno”, aggiunge.

    La notizia è stata anticipata ieri da Nessuno Tocchi Ippocrate pubblicando anche alcune foto. A quanto pare l’uomo si stava dirigendo al lavoro con il furgone di servizio e si è fermato sul ponte scavalcando la recinzione alcuni passanti lo hanno notato ed hanno allertato le forze dell’ordine.

    Il giovane ieri aveva urlato contro i vigili del fuoco: “se mettete il telone mi butto giù, non vi permettete!”. L’unica cosa che fa si sposta a destra e a sinistra del ponte per depistare i soccorsi. I vigili del fuoco stanno sistemando un sistema di corde in alternativa al telone che il signore rifiuta minacciando di lanciarsi.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Arrestato pusher a Nocera Superiore

    La Guardia di Finanza efficace nel contrasto allo spaccio. La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha arrestato un noto pusher a Nocera...

    Revocati gli arresti domiciliari a Nicola Oddati nell’inchiesta sul Rione Terra

    La decisione di revocare gli arresti domiciliari a Nicola Oddati, ex membro della direzione del Partito Democratico coinvolto nell'inchiesta sugli appalti per il recupero...

    La polemica sui manifesti della Regione Campania contro il Governo

    La Regione Campania ha fatto affiggere manifesti che accusano il Governo Meloni di tradire il Sud. I manifesti, che riportano il logo della Regione,...

    Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

    E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

    Violenta lite in strada a Carinaro per una precedenza non data: il video virale sul web

    A Carinaro si è verificata una violenta lite tra due automobilisti a causa di una precedenza non data. La situazione è degenerata in una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE