google news

Cinque accoltellati nel centro commerciale di Milano: anche il calciatore Pablo Marì

Il calciatore spagnolo del Monza, Pablo Marì: è stato ferito nel centro commerciale Milanofiori di Assago. Morto uno dei feriti

    C’è anche il calciatore spagnolo del Monza Pablo Marì tra le 5 persone ferite questa sera a coltellate nel centro commerciale Milanofiori di Assago. Una purtroppo è morta poco dopo il ricovero in ospedale. Si tratta di un dipendente Carrefour.

    L’atleta, secondo quanto si apprende, è stato trasportato all’ospedale Niguarda di Milano, dove sta per essere raggiunto dall’amministratore delegato del club Adriano Galliani e dal tecnico, Raffaele Palladino. Il giocatore, prelevato in prestito dall’Arsenal, è cosciente e non sarebbe in gravi condizioni.

    E’ verosimilmente affetto da disturbi psichici l’italiano di 46 anni fermato dai carabinieri per avere accoltellato cinque persone, tra cui il calciatore del Monza Pablo Marì, in un centro commerciale di Assago, nel Milanese.

    E’ quanto emerge dagli accertamenti dei carabinieri di Corsico, che al momento hanno escluso la matrice fondamentalista del gesto. L’uomo, per cause in corso di accertamento e senza apparenti motivi, ha accoltellato 5 avventori, ferendone gravemente almeno due. L’aggressore è stato bloccato da alcuni clienti e consegnato ai carabinieri di Corsico subito intervenuti.

    Tra i due feriti gravi, un trentenne con ferite da arma da taglio a torace e addome è stato soccorso in arresto cardio circolatorio e trasportato all’ospedale Humanitas di Rozzano. Gli altri sembrano al momento meno gravi, compreso il calciatore del Monza Pablo Marì.

    Quasi tutti hanno ferite d’arma da taglio al torace. Una donna di 72 anni, anche lei in ospedale, è stata colpita alla mano. Soccorsa, ma non portata in ospedale perché non grave, una donna di 81 anni.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV