Giallo a Massa Lubrense: riesumata salma 93enne. Aperta un’inchiesta

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ diventato un vero e proprio giallo la morte di un 93enne di Massa Lubrense, in penisola Sorrentina, prima classificata come naturale e ora al centro di un’inchiesta.

La Procura di Torre Annunziata e i carabinieri stanno, infatti, indagando sulla morte dell’anziano trovato senza vita nella sua abitazione, in una frazione di Massa Lubrense, lo scorso 20 settembre.

Siccome la morte era stata classificata come naturale, la salma del 93enne era stata tumulata dopo i funerali. A spingere gli inquirenti verso gli accertamenti, secondo indiscrezioni, sarebbe stata una denuncia.



    Gli investigatori hanno ascoltato alcune persone, tra cui il figlio e il medico di base, e poi disposto la riesumazione e l’esame autoptico, che si è svolto ieri nel Secondo Policlinico di Napoli.

    Ora sulla base dei risultati dell’autopsia il magistrato della Procura di Torre Annunziata, che sta seguendo il caso, deciderà come andare avanti nell’inchiesta. Nel caso si accerti che la morte sia avvenuta per cause naturali ci sarà un’archiviazione. In caso contrario si aprirà un procedimento, contro ignoti, in un primo momento, per poi proseguire con le indagini.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

    Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE