A Napoli accoltellato tifoso Ajax

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un giovane tifoso olandese dell’Ajax è stato accoltellato l’altra notte in piazza Bellini.

E’ accaduto nel centro di Napoli, all’una di notte tra lunedi’ e martedi’. Li, a due passi, ci sono gli ultras della curva A, i Mastiffs, frangia estrema del tifo partenopeo. Un 21enne olandese, che stava raggiungendo altri amici e tifosi del’Ajax che sono arrivati in citta’ per assistere alla partita di Champions di domani sera con il Napoli.

Il giovane è stato prima accerchiato dal alcune persone poi e’ stato picchiato e accoltellato due volte alla gamba. E’ stato accompagnato in ospedale dove i medici gli hanno suturato le ferite. Per lui una prognosi di 15 giorni di guarigione.

     L’aggressione nella zona del gruppo Mastiff

    Il rischio di scontri e’ alto perche’ gli ultra’ azzurri sono gemellati con quelli del Feyenoord, nemici giurati dell’Ajax. Gia’ all’andata si sono vissuti momenti di tensione anche per la presenza degli ‘amici’ dei napoletani nel settore ospiti.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il Comune di Napoli accoglie detenuti per lavori pubblica utilità

    Le forze dell’ordine intannto hanno avviato le indagini prendendo visione delle immagini delle telecamere pubbliche e private presenti in zona per poter risalire agli aggressori ma anche stabilire l’esatta dinamica e capire se con il tifoso olandese accoltellato vi erano anche altre persone che potrebbero aver ingaggiato una rissa con i napoletani.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE