Documenti falsi, 32 carte di credito e sigarette di contrabbando: denunciato 36enne a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno denunciato per ricettazione e possesso di segni distintivi contraffatti un 36enne di Miano già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era in via Paternum e il suo atteggiamento, al passaggio della pattuglia, particolarmente agitato. I militari lo hanno identificato e perquisito. Nel suo borsello hanno poi rinvenuto 32 carte di credito prepagate. Quando gli è stato chiesto dove le avesse recuperate e chi fossero i titolari ha risposto di sapere nulla.

La perquisizione è stata estesa anche alla sua abitazione dove sono state trovate una carta di identità con i dati di un’altra persona ma senza foto e 15 stecche di sigarette prive dei sigilli dei Monopoli di Stato. Il 36enne è stato anche sanzionato per circa 5.500 euro.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE