Aggiornato -

14 Agosto 2022 - 04:27

Aggiornato -

domenica 14 Agosto 2022 - 04:27
HomeCronacaCronaca di NapoliVideosorveglianza: ulteriori 65 telecamere in diverse zone di Napoli

Videosorveglianza: ulteriori 65 telecamere in diverse zone di Napoli

Questa mattina si è svolta nella sede del Palazzo di Governo di Napoli “una riunione sul progetto di videosorveglianza “Occhi aperti su aree Unesco”, finanziato dal PON Legalità 2014/2020 al ministero dell’Interno”. Lo annuncia, in […]
google news
impianti di videosorveglianza
Foto dal web

Questa mattina si è svolta nella sede del Palazzo di Governo di Napoli “una riunione sul progetto di videosorveglianza “Occhi aperti su aree Unesco”, finanziato dal PON Legalità 2014/2020 al ministero dell’Interno”.

Lo annuncia, in una nota, la stessa prefettura che dettaglia: alla riunione con il prefetto della città, Claudio Palomba, il direttore centrale dei Servizi Tecnico Logistici del Dipartimento di P.S. prefetto Vaccaro, dell’assessore alla Polizia locale e alla Legalità del Comune di Napoli De Iesu, dei rappresentanti delle Forze dell’ordine, della Regione Campania, della Zona Telecomunicazioni Campania e della Soprintendenza per i Beni Archeologici, Belle Arti e Paesaggio.

Tutti i soggetti istituzionali interessati “hanno garantito il tempestivo rilascio dei permessi, indispensabili per la realizzazione del progetto che consentirà di riattivare e/o realizzare ulteriori 65 telecamere distribuite nella zona di Chaia, del Centro storico, di Fuorigrotta nonché di diversi quartieri periferici“.

Nell’occasione, ancora la nota della Prefettura, è stata verificata anche “la progressiva riattivazione delle 52 telecamere del Progetto “Turismo e Sicurezza” che riguarda l’area dei Decumani, grazie alla stipula da parte del ministero dell’Interno del contratto di manutenzione degli impianti con apposita società del settore”.

Inoltre, sono state approfondite le modalità di presentazione dei progetti di videosorveglianza integrata riservati a 41 Comuni dell’area metropolitana superiori a 20mila abitanti, nonché a quelli che “siano stati sciolti per infiltrazioni mafiose, finanziati con risorse reperite nell’ambito del Programma operativo complementare “Legalità” 2014 – 2020 (Poc “Legalità”), per un importo complessivo di circa 7.300.000 euro“.

Vincenzo Scarpa
Vincenzo Scarpahttps://www.cronachedellacampania.it
Vincenzo Scarpa, Giornalista Pubblicista per Cronache della Campania e Studente di Scienze Politiche all'Università di Napoli Federico II. Appassionato di qualsiasi tipo di sport, ama scrivere e parlare principalmente di calcio

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Pesci fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 14 agosto è quello dei Pesci Ariete Possessivi perché insicuri, forse avete proiettato troppa energia sul lavoro, lo studio, la...

Superenalotto, il jackpot dei record arriva a 258milioni di euro

Nessuno ha centrato il 6, cosi' il montepremi del Superenalotto raggiunge un nuovo record: quasi 260 milioni di euro (259 milioni 486mila per l'esattezza)....

Estrazioni del lotto e numeri vincenti 10 e Lotto

Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 13 agosto: BARI 73 15 19 88 47 CAGLIARI 05 35 26 64 33 FIRENZE 81 58 57 13 27 GENOVA...

Amalfi, tutto pronto per il Gran Concerto di Ferragosto

Amalfi. Le grandi armonie dei capolavori della musica lirico sinfonica e la Canzone Classica Napoletana sono di scena ad Amalfi. Si rinnova la tradizione...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita