Sparanise, resta in carcere l’uomo che tentò di far esplodere il palazzo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sparanise. Il giudice del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha convalidato il fermo dell’uomo accusato di maltrattamenti in famiglia, resistenza a pubblico ufficiale, tentato crollo di edificio. Il giudice ha quindi confermato l’arresto eseguito dai carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Zoccola.

Un momento di follia, quello accaduto alcune mattine fa, che poteva finire in tragedia e tutto per un portone, semplicemente, chiuso.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE