google news

Non c’è momento migliore di un mercato orso per costruire innovazioni

Seguite le lezioni del boom del Web2 dopo il crollo delle Dotcom. Negli anni ’90, la bolla delle dot-com ha fatto quintuplicare il valore dei titoli tecnologici e dell’indice Nasdaq. […]

    Seguite le lezioni del boom del Web2 dopo il crollo delle Dotcom.

    Negli anni ’90, la bolla delle dot-com ha fatto quintuplicare il valore dei titoli tecnologici e dell’indice Nasdaq. Ma la bolla è scoppiata nel 2000, provocando un crollo che sembrava la fine del grande sogno di Internet. 

    Ma era solo l’inizio

    Il crollo delle dot-com e, soprattutto, le sue conseguenze, ci hanno insegnato lezioni essenziali sulle sfide e le opportunità di un mercato ribassista. Aziende come Dell, Cisco, Intel, Amazon.com ed eBay non solo hanno superato la tempesta, ma hanno riaffermato la convinzione che una tecnologia promettente si sostiene nel lungo periodo, eliminando i fronzoli inutili. 

    Per molti versi, la bolla delle dot-com è simile all’attuale scenario del settore della blockchain e delle criptovalute. 

    Investimenti nel settore delle criptovalute

    Non c’è dubbio che il settore delle criptovalute stia attraversando una fase terribile. Il mercato ha perso 2T$, circa il 67% del suo valore, dai massimi storici di novembre. 

    Sebbene i mercati orso siano considerati un periodo di stagnazione, panico diffuso e scarsa fiducia degli investitori, sono anche un momento ideale per costruire e fare investimenti. “Il momento di comprare è quando c’è sangue nelle strade”, diceva Nathan Rothschild, finanziere britannico del XIX secolo e membro della famiglia bancaria Rothschild.

    In effetti. Il denaro intelligente continua ad affluire nel settore delle criptovalute da parte di investitori privati e istituzionali per finanziare le ultime innovazioni e gli sviluppi tecnici del settore.

    Ad esempio, Andreessen Horowitz (a16z), la società di venture capital della Silicon Valley, ha annunciato un fondo da 4,5 miliardi di dollari per le società blockchain nel maggio 2022. Non è la prima volta che a16z investe durante un mercato negativo. Quattro anni fa, durante il “crypto winter” del 2018, l’azienda ha lanciato il suo primo fondo crypto del valore di 300 milioni di dollari. I partner di a16z credono fermamente nel potenziale della tecnologia blockchain e considerano i mercati ribassisti momenti di investimento opportuni. 

    Tecnologie più recenti

    Così come il crollo delle dot-com ha creato le condizioni ideali per le innovazioni rivoluzionarie del Web2, l’attuale mercato ribassista può favorire una storia simile nel Web3. Gli sviluppatori possono concentrarsi sulla costruzione delle tecnologie più recenti, come nel caso di Bitcode Prime, piuttosto che farsi distrarre da attività dai prezzi esorbitanti. 

    Andreessen Horowitz non è l’unica azienda che investe durante un mercato ribassista. Binance Labs, il ramo di venture capital di una delle più grandi borse di criptovalute al mondo, ha raccolto 500 milioni di dollari per investire in aziende Web3. L’azienda intende sfruttare il mercato ribassista per trovare sviluppatori dedicati disposti a costruire la prossima grande tecnologia nel Web3. Binance Labs distribuirà il suo capitale tra pre-seed, early-stage e equity, investendo in token di progetto e azioni. 

    Gli investimenti istituzionali incoraggiano gli investitori al dettaglio a finanziare le startup crittografiche, con investimenti totali per 10 miliardi di dollari nel primo trimestre.

    Gli investitori possono registrare profitti più elevati quando le metriche di mercato sono peggiori del solito. Warren Buffett, la leggenda miliardaria degli investimenti, abbraccia l’investimento contrarian. “Siate timorosi quando gli altri sono avidi, e avidi quando gli altri sono timorosi”, ha detto. 

    Una parte consistente di investitori ha colto questa etica di investimento e sta sfruttando diverse strategie per acquistare il ribasso. Alcuni di loro stanno ricorrendo al dollar-cost averaging (DCA) per distribuire i loro fondi su diversi progetti in un periodo di tempo. Il DCA è ideale per gli investitori con una limitata disponibilità di denaro e una bassa propensione al rischio. Altri investitori utilizzano l’indicatore Relative Strength Index (RSI) e la strategia di divergenza RSI per investire nei token del progetto giusto.

    Il percorso verso l’investimento intelligente

    Proprio come il crollo delle dot-com non ha interrotto la marcia in avanti della tecnologia internet, l’attuale mercato negativo non fermerà il Web3. 

    Blockchain e criptovalute sopravviveranno a questo ciclo, emergendo più solide che mai. Il mercato ribassista invita a un cauto ottimismo e offre l’opportunità di dedicare le energie e le risorse necessarie per costruire soluzioni sostenibili, pronte per il mercato e di reale utilità. 

    Spostando l’attenzione sullo sviluppo di tecnologie fondamentali, la crisi in corso renderà forse l’ecosistema delle criptovalute più resistente nel lungo periodo. Potrebbe anche verificarsi un significativo allontanamento da progetti loschi per fare soldi a favore di innovazioni di alta qualità in grado di risolvere problemi reali degli utenti. Tuttavia, gli investitori devono essere saggi nel trovare i progetti adatti, ora più che mai.

    È necessario identificare i segmenti di mercato che hanno il potenziale per crescere nei prossimi anni. Uno di questi segmenti è la finanza decentralizzata (DeFi), con i suoi protocolli di prestito-prestito, coltivazione dei rendimenti, trading di derivati e altri protocolli bancari. Gli altri segmenti comprendono i progetti di gioco basati sulla NFT, le piattaforme di pagamento e i protocolli di rimessa.

    In sintesi, però, gli investitori devono fare le loro ricerche e condurre una due diligence prima di investire in un progetto. Ad esempio, per comprendere il meccanismo di generazione dei ricavi, devono analizzare la tecnologia del progetto attraverso whitepaper e repository GitHub. Inoltre, devono ricercare il team di sviluppatori e monitorare da vicino il progetto attraverso i canali dei social media. In questo modo, nonostante il mercato ribassista, gli investitori intelligenti possono contribuire in modo significativo a progetti Web3 promettenti e sostenibili nel lungo periodo.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV