Torre Annunziata, inchiesta sulla morte della piccola Vittoria

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta sulla morte della piccola Vittoria annegata oggi nelle acque del Lido Risorgimento.

La salma della bimba di soli 4 anni, che era in compagna della mamma e della sorellina più piccola, è stata posta sotto sequestro in attesa che nei prossimi giorni sul corpicino della bambina venga eseguita l’autopsia per chiarire la dinamica del decesso, anche se gli inquirenti – sul caso indagano i carabinieri – sembrano al momento propendere per la tragedia accidentale.

Nelle prossime ore saranno sentiti vari testimoni, a cominciare dalla mamma di Vittoria. L’allarme per la scomparsa della piccola era scattato poco dopo le 13, amplificato da un tam-tam sui social, dove era stata diffusa anche una foto della bambina, nella speranza di favorire le ricerche e il suo ritrovamento. Social che adesso piangono per la morte della piccola, mentre sul lungomare torrese e’ calato il silenzio.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

    Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

    Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

    L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un turista tedesco, mentre passeggiava sulla battigia con il proprio cane, ha scoperto parte della tibia destra e un piede, molto probabilmente appartenenti a un uomo. E' scattato subito l'allarme e l'arrivo dei carabinieri della sezione scientifica che hanno prelevato il pezzo di piede. È difficile stabilire da quanto tempo i resti...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE