Napoli, con documenti falsi in aeroporto: fermate 2 persone

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Napoli con documenti falsi: in stato di fermo due persone.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza e i funzionari dell’Ufficio ADM di Napoli, nell’ambito dei controlli volti a prevenire e reprimere i traffici illeciti presso la sala arrivi dell’aeroporto internazionale di Capodichino, hanno sottoposto a controllo due passeggeri provenienti da Mikonos in Grecia scoprendoli in possesso ingiustificato di cinque documenti d’identità.

Due di questi erano utilizzati come documenti personali mentre per i restanti, rinvenuti nei bagagli a seguito, i due fermati non hanno fornito risposte circa le origini e la reale proprietà.

    Tali circostanze hanno consentito ai finanzieri e ai funzionari di ADM di approfondire i controlli in merito all’originalità dei documenti facendo emergere che erano stati tutti falsificati.

    Sequestrati i documenti contraffatti e tratti in arresto i due responsabili, un 31enne dello Yemen e un 34enne di Lecce, per immigrazione clandestina, possesso di documenti falsi e ricettazione.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, furti in serie in abitazioni e cantieri: quattro misure cautelari

    Quattro uomini sono stati raggiunti dalle misure emesse dal gip del tribunale di Napoli Nord per reati di furto aggravato, ricettazione e resistenza a...

    Napoli, il procuratore capo Gratteri visita il Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia 

    Nel pomeriggio di ieri, il Procuratore della Repubblica di Napoli, dott. Nicola Gratteri, si è recato in visita alla sede del locale Centro Operativo...

    Bolgia alla stazione dei Campi Flegrei dopo Napoli-Barcellona: ressa e svenimenti di bambini

    Tifosi infuriati e Borrelli denuncia inefficienza e disorganizzazione

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE