HomeCultura'Un tesoro di audioguida', con le voci di Servillo, Rispo, Schiano

‘Un tesoro di audioguida’, con le voci di Servillo, Rispo, Schiano

google news
toni servillo
Toni Servillo/foto repertorio

Un cast d’eccezione per la nuova audioguida della Cappella e del Tesoro di San Gennaro: Toni Servillo, Patrizio Rispo, Nunzia Schiano e Maurizio De Giovanni, questi alcuni dei nomi che hanno prestato la loro voce per raccontare lo straordinario patrimonio artistico della Cappella di San Gennaro, nel Duomo di Napoli, luogo simbolo della città.

Il progetto di narrazione e di valorizzazione del Tesoro e della Cappella di San Gennaro rientra nella nuova conduzione delle attività museali curate per la Deputazione della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro, affidata a D’Uva, azienda operativa dal 1959 nel settore dell’interpretazione del patrimonio culturale, della gestione dei servizi e della valorizzazione museale.

Il progetto, chiamato “Un tesoro di audioguida”, nasce “dalla consapevolezza di D’Uva che raccontare la Cappella e il Tesoro con la creazione di contenuti rinnovati, la partecipazione di attori e artisti contemporanei e la composizione di musiche originali dedicate alla visita, susciterà una doppia curiosità nel visitatore, permettendo a questo patrimonio di vivere ed essere interpretato in modo del tutto insolito, a partire dalla narrazione“.

Nella colonna sonora Raiz, Pietra Montecorvino ed Eugenio Bennato (Adnkronos) – Nel racconto sono riportate le storie delle persone che hanno contribuito alla costruzione del Tesoro di San Gennaro: deputati, papi, re, regine, principi e gente del popolo, tutti legati dalla devozione al Santo.

I testi sono stati scritti a quattro mani da Ilaria D’Uva e Francesca Ummarino. Oltre a Servillo, Rispo, De Giovanni e Schiano, hanno aderito al progetto il vicepresidente della Deputazione di San Gennaro, Riccardo Carafa d’Andria, e l’abate della Cappella, monsignor Vincenzo de Gregorio.

Non solo voci però, i racconti saranno infatti accompagnati dalla musica del compositore napoletano Antonio Fresa, noto per le colonne sonore realizzate per cinema e tv, candidato ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento e da sempre appassionato autore di musica evocativa per le immagini.

Fresa ha lavorato a 12 composizioni originali che risuoneranno nell’audioguida e che si integreranno come potente colonna sonora trainante. La realizzazione dei brani ha anche coinvolto artisti napoletani come Raiz, Pietra Montecorvino ed Eugenio Bennato, l’Orchestra Sanitansamble, composta da giovani musicisti del Rione Sanità di NAPOLI, e ancora Marco Zurzolo, ma anche lo stesso monsignor De Gregorio che ha suonato l’organo del Duomo di Napoli.

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scaricohttps://www.cronachedellacampania.it
Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Turismo, Sorrento al top ma i residenti emigrano nelle città vicine

Flussi turistici e vivibilità dei sorrentini: se ne è parlato all'Hilton Sorrento Palace, nel corso del primo summit internazionale dei giovani, provenienti da 60 Paesi...

Marano di nuovo senza acqua per guasto all’impianto di San Rocco. La disperazione dei cittadini

Non c’è pace per i cittadini di Marano di Napoli che devono fare i conti non soltanto con le temperature record che stanno flagellando...

Meteo Napoli, oggi piccola tregua del caldo

Meteo Napoli, oggi la cappa di calore sembra voler dare una piccola tregua su Napoli e sulla provincia. Anche se Napoli viene indicata nelle tabelle...

Giugliano, incendia rifiuti nel suo terreno: arrestato

A Giugliano in Campania i Carabinieri della sezione radiomobile della locale compagnia hanno arrestato per combustione illecita di rifiuti un 73enne incensurato del posto. Ieri...

CRONACHE TV

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita