Salerno, a 16 anni chiede foto hard a ragazzino di 13: finisce in comunità

SULLO STESSO ARGOMENTO

Salerno. Avrebbe costretto un tredicenne salernitano a inviargli, via social network Instagram, foto e video che lo ritraevano nudo. Un sedicenne residente a Catania, indiziato di violenza sessuale ai danni del tredicenne, e’ destinatario di un’ordinanza cautelare, eseguita dalla polizia postale, con la quale e’ stata disposta la misura del collocamento in comunita’.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti della procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Salerno, la violenza sarebbe stata compiuta attraverso Instagram. Le indagini informatiche e le analisi tecniche eseguite sui dispositivi sequestrati hanno consentito agli agenti della sezione di Salerno della polizia postale di individuare il presunto utilizzatore del profilo sociale che ha contattato la giovane vittima per ottenere immagini hard. I

ndagato e vittima non si conoscono se non virtualmente e, quindi, c’e’ una totale assenza di contatti ‘fisici’ tra i due, viene spiegato dalla procura da cui sottolineano il “sensibile aumento” degli episodi criminali a sfondo sessuale commessi da minori ai danni di loro coetanei attraverso la rete internet.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Traffico rifiuti tra Lazio e Campania, due arresti e sequestro 860mila euro

Nell'ambito di un'operazione condotta dalla Procura di Roma e eseguita dalla Polizia Ferroviaria del Compartimento di Roma e dai Carabinieri Forestali del Nipaaf del Gruppo Carabinieri di Viterbo, sono stati arrestati due individui e sequestrati circa 860mila euro. L'attività di indagine si è concentrata sul traffico illecito di rifiuti metallici, in particolare piombo e rame, tra la provincia di Viterbo e la provincia di Caserta. Le attività organizzate per il traffico illegale dei rifiuti coinvolgevano...

Mattarella alla Reggia di Caserta per l’inaugurazione delle sale della Gran Galleria

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato la Reggia di Caserta in occasione del 250esimo anniversario della nascita dell'architetto Luigi Vanvitelli e dell'inaugurazione delle sale della Gran Galleria. Accolto dalla Direttrice Tiziana Maffei e dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Capo dello Stato ha tagliato il nastro inaugurale, completando l'anno Vanvitelliano dedicato al celebre architetto. I 3000 metri quadrati recuperati ospiteranno attività educative, una sala conferenze, un nuovo bookshop e la Gran...

Torre del Greco, sequestro beni a revisore contabile: omessa dichiarazione

Nel contesto di un'operazione condotta dal Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata, è stato eseguito un sequestro preventivo di 333.421,03 euro nei confronti di un revisore contabile con studio a Torre del Greco. L'azione è stata autorizzata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica. Le accuse a carico del revisore contabile includono dichiarazioni infedeli e omissioni di dichiarazione. L'indagine condotta dalla Compagnia della Guardia...

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE