Castellammare, ore contate per il pistolero di piazza Giovanni XXIII

SULLO STESSO ARGOMENTO

Castellammare. Potrebbe avere le ore contate il pistolero di piazza Giovanni XXIII o meglio il killer mancato.

Le immagini delle telecamere di video sorveglianza cittadina, quelle delle strutture private che si trovano nel centro città e le testimonianze stanno aiutando gli investigatori nella ricerca dei responsabili.

La sparatoria verso le 22.30 in piazza Giovanni XXIII  a pochi passi da Palazzo Farnese. Il killer solitario è comparso d’improvviso in sella a uno scooter e pistola in pugno ha iniziato a fare fuoco a ripetizione verso un gruppetto di persone. La vittima dell’agguato è una ragazza di 23 anni del centro antico, ferita agli arti inferiori da uno dei quattro colpi esplosi.

    C’è stato un fuggi fuggi generale: la 23enne è stata trasportata all’ospedale, ma dopo molto tempo per aver atteso l’arrivo dell’ambulanza imbottigliata nel traffico della movida stabiese.

    Sul caso indagano gli agenti del commissariato di polizia di Castellammare. È quindi partita la caccia al sicario. La ragazza potrebbe essersi intromessa tra il pistolero folle e il vero obiettivo dell’agguato che doveva essere il fidanzato. Ma la cattura del pistolero potrebbe essere questione di ore.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

    Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

    Il successo di Napoli racing show con oltre 40mila presenze

    Napoli Racing Show: oltre 40.000 presenze hanno gremito il lungomare Caracciolo per la prima edizione dello spettacolo motoristico che ha infiammato la città per tre giorni. Gare emozionanti, esibizioni spettacolari e un'atmosfera unica hanno reso l'evento un vero successo. Gianluca Miccio della Vomero Racing ha conquistato il trofeo assoluto al...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE