Napoli, ruba in un supermercato di Miano: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, ruba in un supermercato di Miano: arrestato 36enne georgiano irregolare sul territorio nazionale

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Madonna dell’Arco sono stati avvicinati da alcuni passanti che hanno segnalato una ressa all’interno del centro commerciale ubicato nella medesima via.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da un addetto alla sicurezza il quale ha raccontato che, poco prima, aveva notato una persona che si stava dirigendo verso l’uscita occultando qualcosa nel giubbotto; l’uomo, alla vista del personale di vigilanza, aveva tentato di darsi alla fuga lanciando tre bottiglie di liquore che aveva nascosto nel giubbino ma, nel parcheggio del centro commerciale, era stato fermato e trovato in possesso di un’altra bottiglia e di un tagliaunghie.

    Inoltre, gli agenti hanno accertato che a tutte le bottiglie, asportate poco prima da un supermercato della galleria commerciale per un valore di circa 60 euro, erano state rimosse le placche antitaccheggio.

    K.S., 36enne georgiano irregolare sul territorio nazionale con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato nonché denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camaldoli, ruba grate in ferro da una proprietà del Comune: arrestato

    Arrestato un uomo nella zona dei Camaldoli per furto di grate in ferro di proprietà del Comune di Napoli. Gli agenti del Commissariato Arenella hanno...

    Stupri a Caivano, il gip dispone il rito immediato per i 7 minorenni

    Il gip del tribunale dei minorenni di Napoli, Umberto Lucarelli, ha accolto le richieste della procura e disposto il giudizio immediato per i 7...

    Napoli, aggressioni e furti a Chiaia: 7 arresti

    Quattro sono gli autori della tentata rapina e aggressione al Flanagan's di Chiaia dell'agosto scorso

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE