google news

Napoli, riapre il sottopasso di collegamento tra la Linea 1 e la Linea 2 della metropolitana

#Napoli, riapre il #sottopasso di collegamento tra la Linea 1 e la Linea 2 della #metropolitana. "Lavorare all'obiettivo di rendere veramente accogliente la città per le persone con disabilità"

    Napoli, riapre il sottopasso di collegamento tra la Linea 1 e la Linea 2 della metropolitana. “Lavorare all’obiettivo di rendere veramente accogliente la città per le persone con disabilità”

    Riaprirà domani, dopo la lunga chiusura dovuta alla pandemia, il sottopasso di collegamento tra la Linea 1 e la Linea 2 della metropolitana di Napoli in piazza Cavour. A dare l’annuncio, nel corso dei lavori della commissione Politiche sociali del Comune di Napoli, presieduta da Massimo Cilenti, l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità Edoardo Cosenza.

    La commissione, questa mattina, ha svolto un nuovo appuntamento per, si legge in una nota di Palazzo San Giacomo, “lavorare all’obiettivo di rendere veramente accogliente la città per le persone con disabilità”.

    All’incontro presenti i rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Napoli che, con il suo presidente, Mario Mirabile, ha ribadito la “piena disponibilità a collaborare con l’amministrazione affinché, nei progetti che si mettono in campo, e anche in fase di collaudo delle opere, siano considerati i bisogni delle persone con disabilità che vivono, lavorano e si spostano in città”. L’annuncio di Cosenza è stato ben accolto da Mirabile perchè la riapertura del sottopasso “evita ben tre attraversamenti pedonali in superficie”.

    Restando sul tema dei trasporti l’assessore ha anche precisato che “nel Pnrr, uno dei progetti riguarderà la riqualificazione dell’intera tratta ferroviaria della Linea 2 della metro che potrà così garantire l’accessibilità a ciechi e ipovedenti secondo gli standard che sono già attivi nella nuova metropolitana”.

    All’incontro era presente anche l’assessora all’Urbanistica Laura Lieto che ha sottolineato come “è dalle cose del quotidiano che deve prendere spunto l’iniziativa inclusiva delle diversità per rendere accessibile lo spazio pubblico alle persone che hanno difficoltà”.

    1 commento

    I commenti sono chiusi.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV