Parigi, Mbappé lancia la maglietta a bambino con la tuta del Napoli: altri tifosi la rubano. IL VIDEO

La famiglia del piccolo Ciro chiede di far arrivare un messaggio al campione francese #KylianMbappé affinché coroni il sogno del piccolo tifoso

google news

Ha visto svanire un sogno in un attimo. Il piccolo, tifoso del Napoli che l’altro giorno era allo stadio del parco dei Principi a Parigi.

Era con i suoi genitori quasi a bordo del campo, indossava con orgoglio la tuta del Napoli e ha chiesto a Mpabbé in dono la sua maglietta da gioco. Il campione francese senza battere ciglio si è sfilata la tenuta di gioco e l’ha lanciata verso il piccolo napoletano. Ma Ciro, il giovane napoletano non aveva fatto i conti con i “professionisti” del lancio delle maglietta. Erano appostati vicino a lui, l’hanno afferrata al volo prima che potesse giungere a destinazione.

LEGGI ANCHE  Camorra, resta in carcere il boss Marco De Micco

I familiari del piccolo hanno chiesto di diffondere il video e magari di far arrivare un messaggio a Mbappé affinché coroni il sogno del piccolo tifoso.

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

1 commento

I commenti sono chiusi.

Leggi anche

Napoli, pistole a casa di un insospettabile: arrestato

I falchi della Squadra mobile hanno arrestato nella zona dei Decumani, il 26enne Marco Marcelleti

Tim Cook agli studenti di Napoli: “Lasciatevi guidare dai vostri valori”

 Grande partecipazione all'Università Federico II di Napoli per la cerimonia di consegna della laurea honoris causa in Innovation and international management per Tim Cook

Pino Taglialatela: “I tifosi dell’Ischia estranei agli scontri di Cercola”

Pino Taglialatela, ex portiere del Napoli ed attuale presidente dell'Ischia Calcio, smentisce ogni coinvolgimento dei supporter isolani negli scontri con i sostenitori del Savoia

Misure urgenti e soluzioni fai-da-te contro il caro bollette

In attesa e nella speranza di misure urgenti da parte del Governo, ai consumatori non resta che adottare soluzioni fai-da-te per cercare di tamponare il caro bollette. È l’amara considerazione che arriva dall’associazione Codici.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita