Sorrento, il sindaco: “Le processioni di Pasqua si faranno”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sorrento. Processioni si’, processioni no. In Costiera sorrentina si e’ aperto un dibattito sul caso delle processioni pasquali che da sempre sono molto sentite. E mentre tutte le congreghe delle chiese si apprestano ai preparativi, il coordinatore Francesco Fanara, dell’unita’ operativa di Prevenzione dell’Asl Napoli 3 Sud, ha inviato una nota ai sei sindaci ed al direttore sanitario distrettuale Grazia Formisano, mettendo in guardia circa i rischi di recrudescenza del Covid che potrebbero innescarsi.

Ma il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha tenuto a precisare “A Sorrento le due processioni, quella Bianca e quella Nera si terranno regolarmente. Mi prendo tutte le responsabilita’ che mi consente la legge. Non capisco perche’ ora che si va allo stadio ed in discoteca l’Asl debba intervenire per dirci se fare o meno le processioni”.

Il sindaco di Piano di Sorrento Salvatore Cappiello ha sottolineato “I riti delle processioni di Pasqua sono molto importanti per i nostri concittadini. Capisco le ragioni che hanno spinto il dottor Fanara che ha scritto quella nota ai responsabili delle confraternite di andare avanti con i preparativi ma con cautela, perche’ dobbiamo attendere le disposizioni del governo che arriveranno il 31 marzo. Non escludo uno stop alle manifestazioni di piazza che precluderebbe le processioni ed anche altri riti come la benedizione delle palme fuori dalle chiese”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

Pagani, sequestrata una fabbrica che riproduceva illegalmente prodotti della SSC Napoli

Un ingente quantitativo di merce contraffatta sequestrata, tre lavoratori in nero denunciati Nell'ambito dell'intensificazione delle attività di contrasto alla contraffazione, la Guardia di Finanza di...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE