Napoli, accusato di legami con i clan: scarcerato l’imprenditore Luigi Trombetta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Scarcerato l’imprenditore delle pompe funebri Luigi Trombetta accusato di legami con il clan Cimmino-Caiazzo del Vomero.

Trombetta, era finito nel blitz della Dda dell’ottobre scorso con 46 arresti. Il pm Henry Woodcoock – aveva chiesto ed ottenuto dal gip presso il tribunale di Napoli – ufficio 36° – un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per concorso esterno in associazione cammorristica.

L’ipotesi accusatoria era che Trombetta, tramite i referenti del clan Cimmino – Caiazzo, aveva ottenuto una “esclusiva” per prestare i suoi servizi presso le sale mortuarie degli ospedali Cardarelli e Pascale. Secondo la procura l’imprenditore avrebbe poi versato al clan egemone nella zona del Vomero una “quota” suo guadagni indebitamente ottenuti.



    Ma la 10 sezione del Tribunale per il Riesame di Napoli, in accoglimento della richiesta depositata dai suoi legali di fiducia (avvocato Leopoldo Perone ed avvocato Marco Bernardo) ha ritenuto assolutamente insussistenti le accuse annullando l’ordinanza scarcerando l’indagato.

    I legali, infatti, hanno dimostrato l’inesistenza di qualsiasi tipo di “esclusiva” nei due ospedali napoletani tanto ché tutta l’ipotesi accusatoria è venuta meno determinando la scarcerazione di Luigi Trombetta.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
    Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi ma centrato un '5+1' da quasi 600mila euro (578.932 euro). Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni. Ecco la combinazione vincente: 8 - 12 - 20 - 24 - 45 - 73. Numero Jolly: 4. Numero Superstar: 3 Queste le quote...
    Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...
    Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha emesso una prescrizione che vieta la vendita di biglietti ai residenti nel Lazio per la partita di calcio di serie A tra Napoli e Roma, in programma domenica prossima presso lo stadio Maradona. Questa decisione è stata presa sulla base del...

    IN PRIMO PIANO