Agguato a Formia: ferito Gustavo Bardellino nipote del fondatore dei Casalesi

#GustavoBardellino, 42 anni, è scampato miracolosamente alla morte: un proiettile si è fermato vicino al polmone

google news

Gustavo Bardellino doveva morire e i killer che hanno fatto fuoco contro di lui hanno mirato al bersaglio grosso.

Uno dei proiettili che lo ha centrato però si è fermato vicino al polmone. L’agguato è scattato nella tarda serata di ieri a Formia nei pressi della concessionaria d’auto presso cui lavora. Trasportato d’urgenza all’ospedale Dono Svizzero di Formia, Gustavo Bardellino – nipote del fondatore dei Casalesi – e’ stato operato d’urgenza per estrarre il proiettile dal torace, vicino al polmone.

L’uomo non sarebbe in pericolo di vita, ma comunque in stretta osservazione. Ancora ignoti gli esecutori del gesto e i loro motivi: sull’accaduto, stanno indagando i carabinieri di Formia.

Gustavo Bardellino, tre anni fa accusato dalla ex fidanzata di una brutale aggressione. Il ferito lavora nella concessionaria  di auto Buonerba via Ponteritto a  Formia città dove la famiglia Bardellino si è spostata anni fa dopo la sparizione del super boss Antonio Bardellino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Napoli, ultimo saluto a Graziella Pagano sulle note di ‘Bella Ciao’

Napoli. Il mondo della politica ma anche dell'imprenditoria e della societa' civile si e' ritrovato oggi nella chiesa del Carmine a Napoli, in piazza...

Nuovo progetto da Napoli: ‘Un braccialetto sostituirà le analisi del sangue’

Cittadini (Federico II): “Grazie ai laboratori di biosensing si trasmetteranno dati in tempo reale”. L’annuncio nel corso del congresso Medicina Interna 4.0, con 70 specialisti da tutta Italia

Teatro Trianon, due classici di Viviani per l’anteprima della nuova stagione

Teatro Trianon, due classici di Viviani per l’anteprima della nuova stagione: venerdì 23 settembre, alle 21. Venerdì 23 settembre, per il terzo capitolo del progetto...

Giugliano, sul cantiere lavoratori in nero col reddito di cittadinanza

Controlli dei carabinieri a tutela dei lavoratori e dei consumatori a Giugliano e Qualiano

IN PRIMO PIANO

Pubblicita